Noleggiare uno scooter in Vietnam è sicuramente il metodo migliore per risparmiare tempo e denaro. Meglio ancora se siete in grado di guidare le motociclette con cambio manuale, quest’ultime vengono offerte ad un prezzo vantaggioso.

IMG_3530

Lo scooter più diffuso in Vietnam è il Nouvo Yamaha

In ogni città che siamo stati, abbiamo sempre avuto l’occasione di noleggiare una motocicletta o uno scooter, si possono trovare dappertutto: nelle guest house, nei centri abilitati, nelle lavanderie o direttamente negli angoli delle strade.



Ricordatevi che i vietnamiti imparano prima ad andare in motocicletta che a camminare…

Quali documenti sono necessari per noleggiare uno scooter in Vietnam?

Per noleggiare uno scooter in Vietnam è necessaria la “patente di guida internazionale“.
Ricordatevi che ogni qualvolta affitterete uno scooter in Vietnam -ovunque vi rivolgiate non importa della vostra patente- perché dell’unica cosa che gli interessa veramente è il vostro passaporto.

Detto questo, è sicuro lasciare il passaporto? A noi, per quanto ci riguarda, mai nessuno ce lo ha chiesto, ma è sempre meglio lasciare il passaporto che il denaro in cauzione, i vietnamiti sono molto legati ai soldi.

Al contrario alla polizia invece dovrete sempre mostrare la patente internazionale, accompagnata dalla patente italiana e dai documento dello scooter (controllate bene che ci siano sempre prima di partire, nel caso non ci fossero richiedeteli!). 

La polizia locale effettua posti di blocco, ma il loro principale obiettivo sono le automobili ed i camion. Comunque sia, se venite fermati in mancanza dei documenti, il problema si dovrebbe risolvere con 100.00 VND da lasciare di mancia! 

Fate comunque bene attenzione perche in Vietnam c’è l’obbligo d’indossare sempre il casco, potreste venire multati, se non lo indossate!

Quanto costa noleggiare uno scooter in Vietnam?

Rispetto ai paesi limitrofi come Thailandia, Cambogia e Laos, , in Vietnam il prezzo è costante per tutte le città: 100.000 VND al giorno.  I prezzi possono variare solamente per la durata totale del noleggio (in questi casi, richiedete sempre degli sconti) o per la cilindrate maggiori.

Prima di firmare un qualsiasi contratto, controllate sempre le condizioni dello scooter, perché in caso di problemi, sarete voi i responsabili della riparazione e contrattate sempre, i vietnamiti tendono sempre a gonfiare i prezzi.

IMG_6307

La classica Honda Win CC110 a Saigon può costare 220$, un vero affare, ma prima provatela…

IMG_3527

Noleggio scooter in Vietnam: prezzi di Sapa

Noleggiare uno scooter in Vietnam ha altri vantaggi rispetto ai paesi limitrofi del sud est asiatico, perché avrete la grossa opportunità di noleggiarlo in una città e lasciarlo in un’altra.

Questa pratica è molto diffusa tra i backpackers, ma ha i suoi pro e i suoi contro.
Se volete ad esempio viaggiare su due ruote tra Ho Chi Minh (Saigon) e Hanoi, o viceversa.

Vi consigliamo vivamente di acquistare una motocicletta, perché le probabilità di un guasto o di una varia su mezzo vietnamita è piuttosto diffuso e spendere soldi per uno scooter non vostro non è il massimo.

IMG_5149

Esempio di noleggio scooter nel Vietnam centrale

Se invece volete solamente provare per qualche giorno (la nostra scelta) come si viaggia in scooter in Vietnam, vi consigliamo di noleggiarlo. Noi abbiamo avuto modo di noleggiarlo a Sapa e nel Vietnam centrale tra Huè e Hoi An -esperienza magnifica!-

Cosa fare in caso d’incidente?


L’assicurazione…? C’è o non c’è?  Cosa copre…? Nessuna agenzia in Vietnam, vi rilascerà un’assicurazione, quindi sarete in balia di voi stessi! Controllate se avete già qualche copertura assicurativa valida per le due ruote nella vostra polizza da viaggio.

Se c’è un danno allo scooter, dovrete provvedere voi stessi alle riparazioni, se avrete creato danni alla proprietà di qualcun altro, anche in questi casi sarete voi i responsabili.

Se avete un contenzioso con un altro motociclista o con un’altra persone, dovrete chiamare la polizia, ma ricordatevi che voi siete occidentale e turista, quindi, con ogni probabilità, nessuno vi aiuterà…
Furti di motorini? Pressoché nulli! Quindi in quel ambito siete sicuri che non vi accade nulla.

Quanto costano benzina e parcheggio?

Il costo del carburante è a buon mercato e non influirà per niente sulla vostra spesa giornaliera. La cosa migliore è fare benzina sempre alle stazioni di rifornimento, con ogni probabilità sarà la “Petrolimex”.

Il prezzo è di circa 16.000 VND al litro e avrete il vantaggio di decidere voi quanta metterne, il pieno per uno scooter 125 non dovrebbe superare i 60.000 VND cioè poco più di 2€. Ma se vi siete persi in qualche strada, lontano dai centri abitati o in un piccolo villaggio, con ogni probabilità avrete bisogno delle bottiglie o delle colonnine di benzina.

Una bottiglia da 1,0 litro può costare tra gli 20.000 VND e i 25.000 VND, idem per le piccole colonnine di benzina (una buretta graduata attaccata ad un fusto di benzina). Ma per voi bianchi occidentali e imperialisti, il prezzo potrebbe essere anche quello di 30.000 VND! Un vero furto!

IMG_6135

Riparare un copertone costa 300.000 VND. Una camera d’aria non più di 80.000 VND

Per quanto riguarda il costo dei parcheggi, il prezzo è fisso a 5.000 VND, si paga quasi sempre dopo. I parcheggi sono molto comodi, perché lo scooter viene controllato dagli addetti ai lavori.

Se non volete lasciarli nei parcheggi ufficiali e pagare il biglietto, potete sempre lasciarli vicino ai chioschi che vendono bevande o souvenir, in cambio di una piccola mancia!

E’ sicuro viaggiare in scooter in Vietnam?

E’ sicuro se avete un minimo di esperienza sulle due ruote. Di sicuro non lo consiglierei a nessuno, mai e poi mai di noleggiare uno scooter in Vietnam, se non lo ha mai guidato prima.

Il problema è il traffico (caotico nelle grosse città), inoltre è risaputo che i vietnamiti hanno un codice stradale tutto loro: chi la dura la vince! Cioè non prestano attenzione a niente e nessuno.

Per prima cosa, indossate sempre il casco, anche se tra gli occidentali e turisti vige la moda senza. Niente di più sbagliato!

Secondo consiglio importante é: andare sempre piano, usare sempre le frecce direzionali! Se piove è meglio fermarsi e aspettare che il temporale passi, in media durano solamente un’ora o poco più.

I limiti di velocità sono variabili, 30Km/h nei villaggi e centri abitati, 60Km/h per le autostrade, comunque calcolate sempre una velocità media di 35 Km/h.

Quando guidate cercate di porre attenzione in modo particolare ai cigli delle strade, perché è facile che sbuchi fuori all’improvviso un bambino, una scimmia o nei peggiori dei casi un bue. 

IMG_5583

Uno dei tanti cartelli misteriosi del Vietnam che si trovano nei passi di montagna

Le segnaletiche stradali sono poche, a volte sono scritte solamente in vietnamita, per  questo motivo vi consiglio di avere sempre con voi, un buon navigatore GPS offline, Maps.Me va più che bene!

Itinerari

Il Vietnam è un paese che si presta ad ottime escursione in motocicletta, ha splendidi scenari e splendide città. Il classico di tutti i tour è quello che va da Ho Chi Minh (ex Saigon) ad Hanoi o viceversa.

Preparatevi in questo caso a macinare centinaia e centinaia di chilometri, ma se non avete troppo tempo a disposizione ecco due itinerari semplici e divertenti, il primo è di un giorno che vi porterà a scoprire le risaie più nascoste di Sapa e l’altro vi farà scoprire tutto il Vietnam centrale

Il Triangolo d'Oro

Il Vietnam Centrale è ideale per escursioni in moto. Ha un po’ di tutto: templi, spiagge, montagne, giungla, città storiche, città moderne e un’ottima tradizione culinaria.

I Dintorni di Sapa

Alla scoperta dei dintorni Sapa: il passo di Tram Ton, le cascate di Thac Bac e Thac Tinh Yeu e le favolose Risaie.

Altro... Documenti, Noleggio Scooter, Vietnam
Il Triangolo d’Oro: Vietnam centrale in motocicletta

Il Vietnam centrale è ideale per escursioni in moto, perchè ha un po' di tutto: templi, spiagge, montagne, giungla, città...

Chiudi