Se penso a Cabo Polonio non troverò mai le parole adatte per descriverlo. Spero solo di potervi far vivere in 2 minuti, quello che io ho vissuto io in 2 giorni.

Cabo Polonio: una località vintage

Cabo Polonio: una località vintage

Cabo Polonio è un posto che non pensavo esistesse al mondo, è un’ infinità di cose.
Quando una persona decide di intraprendere un viaggio intorno al mondo, decide i continenti e poi si crea una mappa con i posti “must see”, cioè che non possono mancare… Tutti inseriscono Machu Picchu, Perito Moreno, Rio de Janeiro etc, ma in pochi aggiungono Cabo Polonio, solamente perché quasi nessuno la conosce.




Ricordo benissimo il secondo giorno ad Ushuaia, quando una ragazza israeliana mi parlò di Cabo, mi convinse in 2 minuti ad inserirla nel mio “giro del mondo” per tre ragioni:
1) non c’è l’elettricità;
2) per il primo motivo le stelle si vedono che è un incanto;
3) è un paesino di mare dal retrogusto hippie.

Appena si arriva in Uruguay, tutti quanti dicono: non so se Montevideo ti piacerà, però sicuro ti innamorerai e non ti scorderai mai di Cabo Polonio. All’inizio una persona non capisce il perché, però è realmente così, non ti scorderai mai più di quel luogo, quei rumori, quei colori e quella stranezze che la rendono fatata.

Il Patrimonio Dell’Unesco Hippie: Cabo Polonio

Cabo Polonio è una riserva naturale patrimonio dell’Unesco, per entrare occorre lasciare la macchina alla stazione dei bus, che è fuori della città. A quel punto si prende una camionetta che in 20 minuti di sali scendi tra le dune ti porta dentro il villaggio.

Strade di Cabo Polonio

Strade di Cabo Polonio

Tutto questo perché dentro Capo Polonio non ci sono autovetture. La prima conseguenza della mancanza di macchine è che l’infrangersi delle onde è l’unico rumore che potrete sentire. Ci sono 10 strade fatte di sabbia che percorrono questo paradiso, poi ovviamente si può tagliare per le dune o per i prati. Le case sono quasi tutte bianche e piccoline, ricordano un po’ quelle di Formentera. E’ impossibile costruire altre case perché l’Unesco vuole che il parco si preservi com’è attualmente.

Se pensavate che questo potesse renderla interessante aspettate perché manca ancora il pezzo grosso. Cabo Polonio è una sporgenza sull’Oceano Atlantico, quindi ha due spiagge separate da un faro:
-una nella parte est dove ammirare l’alba o fare il famoso bagno notturno;
-nell’altra si può assistere al tramonto con l’acqua più cristallina.
In entrambe le spiagge il fattore comune è la sabbia molto fina e totalmente bianca.

Poco dopo il tramonto si può andare a vedere la luna spuntare dal mare, che insieme alle lanterne delle case, illuminano tutta Cabo Polonio.

Villaggio di notte a Cabo Polonio

Villaggio di notte a Cabo Polonio

La cosa che ricordo più volentieri è l’ora tra la fine del tramonto e il sorgere della luna, dove il cielo è totalemnte buoio e il cielo si pone fatato, miliardi di stelle sono in cielo e sono così limpide che si può vedere anche l’alone bianco attorno ad esse. Camminare di notte senza torcia, tra le stradine, diventa impossibile e quasi sempre una persona si perde, vi assicuro che non c’è cosa più bella che perdersi con un cielo del genere.

Tramonto

Tramonto

Girando per le strade si vedono tantissime bancarelle di artigiani o viaggiatori che espongono la loro merce, alimentando un po’ il senso hippie e di condivisione che si assapora nella villaggio. Visto la mancanza di elettricità, in molti ostelli non ci sono frigoriferi e quindi normalmente si condivide tutti insieme il cibo, per poi cantare tutti insieme intorno a un fuoco.
Scordatevi del Wi-Fi, pensate solo a staccare il cervello e a farvi risucchiare da questo paradiso che per ora resiste e rimane incontaminato.

Informazioni Utili

-Si può raggiungere a piedi camminando 8 km da Valizas o tramite autobus;
-Alla stazione degli autobus si può prelevare denaro contante, a Cabo Polonio non ci sono ATM;
-L’alta stagione va da Dicembre a Febbraio;
-Portatevi una torcia, vi servirà per camminare di notte;
-Ostello Ajo Aloha, molto tranquillo e ambiente comunitario, costo di 500 pesos uruguayo per notte.

Altro... Uruguay
#43.Da Punta del Diablo a Porto Alegre (Chuy/Chui)

Il viaggio è da Punta del Diablo a Porto Alegre, ma questo post è utile a superare la frontiera tra...

Chiudi