Situata sulla costa orientale, Durban è la terza città per dimensioni del Sud Africa ed è diventato uno dei principali luoghi di villeggiatura del paese. Culturalmente è una città sudafricana, anche se spesso è classificata come la meno sofisticata della cuginetta Città del Capo.

Lungomare di Durban

Lungomare di Durban


Il Sud Africa spesso compare sulle liste delle migliori destinazioni di surf al mondo. Cape Town è spesso la città prescelta, ma Durban, questa sonnolenta città sulla costa opposta, ha onde da fare invidia.

Che cosa vedere a Durban

Una delle attrattive di questa città è il lungomare con ristoranti, caffè e alti grattaceli. In passato era la meta tradizionale per i turisti bianchi che arrivavano da Johannesburg e Pretoria. Oggi è diventata una città più cosmopolita, con visitatori che appartengono a diverse culture. A Durban c’è la più alta concentrazione di comunità di origine indiana e questo lo si può notare nei mercati e nelle vie dell’area prettamente indiana.



Il Lungomare

Lungo circa 6 km, il lungomare di Durban è molto commerciale, simile ai lungomari di altre città, la sua Promenade che costeggia la spiaggia è tutta pedonale.
Le spiagge sono molto spaziose e l’acqua dell’Oceano Indiano è molto calda. Si può fare il bagno solo nelle zone contrassegnate dalle bandierine, protette dalle reti anti squalo. 

uShaka Marine World

L’uShaka Marine World è un parco tematico molto importante per gli abitanti di Durban. È diviso in diversi settori e può vantare uno dei più grandi acquari del mondo grazie alla collezione di squali dell’emisfero australe, una grande vasca per le foche e il più grande acquario di delfini. Inoltre potete trovare un centro commerciale, due ristoranti che si trovano in un relitto restaurato di un piroscafo.

Victoria EMBANKEMENT

In questa area, si trova il BAT Centre un centro per le arti dall’atmosfera bohemienne inaugurato nel 1995. All’interno si trovano eleganti negozi d’arte, atelier di artisti, qualche occasionale esibizione di musica e un accogliente bar-ristorante, il tutto caratterizzato da un’atmosfera tipicamente africana. Merita sicuramente visitare questo particolare luogo, in cui l’arte e la creatività regnano sovrani.

Victoria EMBANKEMENT

Victoria EMBANKEMENT

Vasco da Gama Clock

Questo monumento in stile vittoriano, fu donato dal governo portoghese nel 1897 per l’anniversario della scoperta di Durban da parte di Vasco Da Gama.

Vasco da Gama Clock

Vasco da Gama Clock

Centro Cittadino

L’edificio più importante, in stile neo-rinascimentale è sicuramente il Municipio.

Municipio di Durban

Municipio di Durban

Sempre in centro, troverete vari musei abbastanza interessanti tra cui l’Art Gallery, il Natural Science Museum, il Kwamuhle Museum il quale racconta come i bianchi assoggettarono i neri.

Considerazioni

Sicuramente tra le città del Sudafrica visitate, Durban è la meno particolare, è comunque interessante osservare come passano le loro vacanze i sudafricani. Ed è stato molto particolare osservare che una fontana, situata nel lungomare, diventi una piscina pubblica per tutti i bimbi.

Inoltre abbiamo notato, come la popolazione locale di colore, per fare il bagno rimane totalmente vestita. In spiaggia, mentre assaporavamo il sole sudafricano, siamo stati avvicinati da tre ragazzi del Congo che non avevano mai visto delle persone bianche e hanno voluto fotografarci: assurda come situazione!

Altro... Sud Africa
Kruger National Park, la più grande riserva del Sud Africa

Il Kruger National Park è la più grande riserva naturale del Sud Africa. Di forma stretta e allungata, grosso quanto...

Chiudi