Lima: la metropoli delle meraviglie

Lima si può anche definire come la “metropoli delle meraviglie”. Questa enorme megalopoli, si trova su scogliere polverose ai piedi delle Ande, ha la caratteristica di rappresentare sempre ad ogni nuovo angolo della strada, una novità.

Vista Cerro San Cristobal Lima P.
Vista panoramica di Lima

In inverno la città è avvolta da una nebbia che non ti permette di osservare il cielo, si percepisce bene il colore grigio sopra le proprie teste. In realtà nei giorni che siamo stati a Lima, abbiamo avuto parecchie giornate di sole che ci hanno permesso di osservare la città con occhi diversi.

Se si ha la possibilità di osservarla dal Cerro di San Cristobal, sicuramente a colpirti è la sua grandezza, il traffico perenne, le case costruite in maniera disordinata sui vari cerri e il rumore delle macchine, dei bus e dei mototaxi che presiedono le strade.
In realtà Lima, non è solo smog e caos, ma presente un ottimo centro storico, con vari edifici coloniali, chiese barocche e piazze di diversi stili architettonici. Oltre al centro si possono ammirare diversi quartieri moderni con grattaceli, come San Isidro e Miraflores!

Centro di Lima
Plaza de Armas, o chiamata anche Plaza Mayor, è il fulcro del centro cittadino storico.
Qui si trovano la Cattedrale, il Palacio del Governo e il Palacio Arzobispal (Palazzo Arcivescovile) con bellissimi e tipici balconi coloniali.

Cattedrale Lima P.
Cattedrale di Lima
Plaza de Armas Lima P.
Plaza de Armas

La piazza rappresenta il centro dell’insediamento dell’impero spagnolo di Pizarro, purtroppo la fontana, al centro della piazza, è l’unico monumento originale del 1650.
Il Palazzo del Governo è in stile barocco e qui risiede il Presidente del Perù. Davanti si possono osservare le guardie militari del Presidente, che tutti i giorni alle 11:30 accompagnati da una banda effettuano il cambio. Armatevi di tanta pazienza se volete osservare l’intero cambio della guardia, è davvero un procedimento molto molto lento, dura circa 30 minuti.

Chiesa San Francesco Lima P.
Iglesia San Francisco
Chiesa Santo Domingo Lima P.
Iglesia Santo Domingo

Una delle Chiese più affascinanti è sicuramente l’Iglesia de Santo Domingo e dal grande monastero.
Il colore rosa e l’altezza sovrastano il centro di Lima. Al suo interno si trovano le spoglie di importanti Santi Peruviani.

Il Monastero di San Francisco merita assolutamente una visita. Questo complesso comprende sia la Chiesa che il Monastero. Durante la visita (il biglietto d’ingresso include una visita guidata in inglese o spagnolo al costo di 10 PEN p/p) potrete ammirare la bellissima biblioteca che contiene 25.000 copie di libri antichi, alcuni risalgono ai tempi dei conquistadores. Proseguendo con la visita si osserva il refettorio dove i frati consumavano i loro pasti e altre sale con splendidi dipinti.
Appena si entra nel convento, la cupola in stile moresco, risalta per la sua bellezza. La cupola è ricoperta di legno madera tutto proveniente dal Nicaragua.
Il monastero è famoso soprattutto per le sue catacombe, infatti in antichità i corpi dei defunti venivano sotterrati sotto la chiesa per essere più vicino a Dio. Si stima che le catacombe contengano all’incirca 25.000 defunti.

Piazza Francia Lima P.
Plaza Francia
Plaza San Martin Lima P.
Plaza San Martin

L’altra piazza importante del centro di Lima è Plaza San Martin, una bellissima ed elegante piazza in stile neoclassico, risalente al 1900. Al centro si trova la statua equestre di Josè de San Martin, il liberatore del Perù. Alla base si può osservare un’interpretazione della Madre Patria del Perù. Intorno alla piazza si trovano bellissimi edifici neoclassici, restaurati recentemente, tra cui il Grande Hotel Bolivar.

Un altro museo interessante è quello dell’Inquisizione che si trova in un bellissimo palazzo in stile neoclassico, sede dell’Inquisizione. Nel ‘800 questo edificio ospitò anche il Parlamento peruviano.
L’ingresso è gratuito e per visitare il Museo, bisogna partecipare alle visite guidate.
Alcune sale sono state allestite con manichini a grandezza naturale che rappresentano le varie torture inflisse dal tribunale cattolico agli imputati. La tortura più utilizzata era quella della ruota, per le donne invece la tortura dell’acqua. Si può ammirare anche la sala che veniva utilizzata dall’Inquisizione per giudicare gli imputati, poi in seguito usata come sede del Parlamento.

Vista Cerro San Cristobal Lima P.
Lima zona Sud
Cerro San Cristobal Lima P.
Croce del Cerro San Cristobal

Per osservare Lima dall’alto si può raggiungere il Cerro San Cristobal e, se siete fortunati come noi ad avere una giornata di cielo terso, potrete osservare la grandezza di questa città.
Il cerro è alto circa 409 m di altezza e lo si può raggiungere in taxi o prendere l’autobus Urbanito (la nostra scelta) da Plaza de Armas che in un’ora compie il giro completo con guida annessa, il costo è di 5 PEN p/p, il bus parte quando è pieno.
Durante il tragitto si attraversa il quartiere Rimac, un barrio popolare attualmente in rivalutazione da parte della Città. In questo quartiere si puo ammirare anche il Convento de Los Descalzos, un edificio di colore rosa gestito da frati carmelitani scalzi.
Sulla cima del Cerro si trova un’enorme Croce eretta nel 1928, un simbolo per tutti gli abitanti di Lima.
Durante la Settimana Santa molti cattolici vengono in pellegrinaggio nella Via Crucis. Oltre la Croce si può visitare un piccolo museo che illustra Lima, i suoi diversi quartieri, le sue tradizioni.
Il panorama dal Cerro è davvero incredibile, avrete una vista spettacolare sul centro della città, sui quartieri periferici e sulle strade totalmente invase da macchine.




Miraflores
Questo quartiere moderno, ricco di negozi, ristoranti alla moda e di hotel super lusso, rappresenta sicuramente una parte di Lima, totalmente diversa dal centro storico cittadino e dagli altri quartieri periferici.
Miraflores è il centro della vita notturna di Lima, molti locali si affacciano sul Pacifico dall’alto delle scoscese scogliere.
L’aria di mare mitiga nettamente l’odore dello smog, che ritrovi negli altri quartieri di Lima.
Camminando per le strade si possono osservare molti turisti e molti abitanti di Lima, soprattutto giovani che si dedicano a sport, lungo il malecon. Infatti in questo quartiere si puo trovare una delle poche piste ciclabili a Lima.

Parque Kennedy Miraflores Lima P.
Parco Kennedy, Miraflores
Malecom Miraflores Lima P.
Malecon di Miraflores

La piazza principale è Plaza Kennedy, un piccolo giardino pieno di gatti che vivono liberi tra le aiuole e gli alberi.
Il malecon ha davvero una bella vista sulla costa, con molti ristoranti e negozi che si affacciano sul mare.
Qui si può praticare il surf e il parapendio urbano.

Huaca Pucclana Lima P.
Piramide di Huaca Pucclana
Huaca Pucclana Lima P.
Sito di Huaca Pucclana

In questo quartiere si trova anche un bellissimo sito archeologico molto importante per la città di Lima: Huaca Pucclana.
Il sito, aperto da Mercoledì a Lunedì è una grande piramide utilizzata dalle popolazioni pre Inca del 400 d.C. per le cerimonie.
I lavori di scavo stanno proseguendo a rilento ma hanno portato alla luce gran parte della struttura.
La parte inferiore della piramide era dedicata all’amministrazione, la parte superiore alle cerimonie.
Per visitare il sito si può partecipare alle visite guidate (comprese nel costo del biglietto d’ingresso di 12 PEN p/p) in inglese o in spagnolo.
Durante la visita si possono osservare un plastico e delle ricostruzioni in grandezza naturale della popolazione che viveva in quel periodo. Le loro attività principali erano l’agricoltura e la lavorazione della ceramica. Inoltre si osservano degli esempi di orti e si possono vedere i vari animali che abitano in Perù.
Si può salire fin sopra la piramide per avere una visione completa del sito archeologico e la cosa che più colpisce è il fatti di trovare una piramide antica in mezzo ai condomini e ai palazzi.

Lima: la metropoli delle meraviglie ultima modifica: 2015-09-08T03:22:41+00:00 da Idea Nomade

2 thoughts on “Lima: la metropoli delle meraviglie

  1. Mi fa piacere che abbiate apprezzato molto la città di mia moglie. La capitale era conosciuta come Lima ” La fea ” ora meno male che molte cose siano migliorate così ci si può fermare più tranquilli per visitarla meglio prima di scoprire tutte le altre bellezze del Perù. Che emozione leggere che siete passati davvero molto vicino dalla nostra casa nel quartiere del Rimac davvero mi auguro di ospitarvi in un’altra occasione a presto. Ciao Sergio

    1. Ciao Sergio, alla fine tra un problema e un’altro abbiamo trascorso 10 giorni a Lima.
      Come città ci ha impressionati è veramente grande, come tutte le metropoli del Sud America ha ancora tantissimi problemi, ma le persone sono veramente fantastiche, sempre ponti ad aiutarti…

Rispondi

Altro... Perù
#195.Da Huancabamba a Lima, via Piura (Il viaggio della speranza)

Questo viaggio entra a piedi uniti nella nostra classifica assoluta del maggior numero di ore trascorse su un bus. A memoria...

Chiudi