E anche questo mese è passato, adesso festeggiamo il “17 mese di viaggio”, sperando che non porti sfortuna come il suo numero.
Questi giorni sono passati veloci, ma qualcosa siamo riusciti a captarlo nella nostra mente che qualcosa è cambiato!

DCIM104GOPRO

Le #2caprenelmondo a Bago, Myanmar


Il Myanmar è stato un paese molto ospitale nei nostri confronti, ci ha stupito in positivo, a volte ci siamo sentite anche in imbarazzo, perché la sua gentilezza e la sua disponibilità non ha eguali, infatti se qualcuno in questo momento ci chiedesse, se al mondo esistono più persone buone che cattive, la risposta sarebbe sicuramente la prima.




Ma anche la Cambogia ci sta facendo riflettere, o meglio, sta confermando la nostra tesi precedente, perché dopo aver visitato il campo di sterminio a Phnom Penh e poi vedi come realmente sono i cambogiani, capisci che le persone più povere sono anche quelle più gentili e altruiste.

In queste ultime settimane ci ha anche fatto piacere conoscere le realtà di italiani immigrati all’estero, chi più e chi meno con i suoi problemi , è riuscito a cambiare la propria vita, ma anche noi siamo contenti di noi stessi, perché se si pensa bene è oltre 500 giorni che stiamo insieme per 24 al giorno e non abbiamo mai litigato seriamente, anzi riusciamo a consolarci e darci forse l’uno con l’altro!

ITINERARIO

Nessuna modifica al nostro itinerario globale, abbiamo solo modificato quello cambogiano aggiungendo due notti nelle conteggio totale per visitare le città di Kampong Cham e Kratie.

SALUTE

L’unica nota dolente di questo mese, sono le punture delle fastidiosissime sunflies. Insetti simili che pungono come le zanzare, ma che creano un effetto pruriginoso devastante e da due settimane che continuiamo a grattarci, abbiamo le punture su tutto il corpo, le peggiori sono quelle dietro la schiena!

DENARO

Dopo Hong Kong, anche il Myanmar è stato superato a pieni voti e ora la Cambogia, non preoccupa più di tanto. Per risparmiare qualcosa, abbiamo deciso di non effettuare alcune escursioni nelle isole vicine a Sihanoukville.

CIBO

Finalmente abbiamo potuto assaporare la buona cucina italiana a Sihanoukville, nel ristorante di Giovanna e Mauro: Heart of Venice. Invece continua la nostra astinenza da pizza, ormai sono quasi 100 giorni consecutivi senza mangiare neanche una margherita!

ALLOGGI

Nel 17 mese di viaggio abbiamo stabilito il record dei prezzi più economici per gli alloggi! A Battambang, siamo riusciti a pagare per una stanza di albergo, con bagno privato e ventilatore, senza colazione, ben 6$ a coppia!

Però al contrario del Myanmar, qui la colazione non è mai inclusa! La qualità della stanza non sono mai eccellenti, ad eccezione di quest’ultimo albergo a Siem Reap dove abbiamo anche la piscina inclusa!

TRASPORTI 

Come sempre continuiamo a noleggiare lo scooter per spostarci. Se avete paura di guidare in mezzo al traffico, ci sono comunque a disposizione tantissimi tuk tuk o remoke a prezzi bassissimi.
Però i mezzi più belli e simpatici sono stati in ordine: il camion per il Golden Rock ed il treno di bambù!

DCIM104GOPRO

Camion che da Kinpun, porta diretti in cima al Golden Rock

DCIM104GOPRO

In viaggio sul treno di bambù

ATTRAZIONI TURISTICHE

Non ci sono molte attrazione turistiche da segnalare, anche perché proprio in questi giorni stiamo visitando l’Angkor Wat (Il Machu Picchu del Sud Est Aiatico).

Però la cosa che più ci ha emozionato è stato sicuramente il Lago Inle, Bago, Mandalay con i suoi dintorni, il Monte Popa e il Golden Rock in Myanmar.

Molto divertente è stato vivere una settimana a Phnom Penh, toccante il Campo di Sterminio e la prigione S-21, ma anche molto divertente il treno di bambù.

DCIM104GOPRO

Le #2caprenelmondo al sito archeologico di Angkor Wat

OGGETTI SMARRITI, ROTTI o NUOVI

Il problema maggiore riscontrato in questo ultimi giorni, sono la durata delle batterie, in particolare modo quella del notebook, dell’iPhone della Roby e di una batteria della GoPro.
Roberta a Phnom Penh è riuscita a comprarsi il suo 150° paio di pantaloni, vedremo quanto dura…!

INTERNET

Tra alti e bassi, siamo riusciti sempre a fare il nostro dovere: aggiornare il blog e videochiamate a casa, certo, anche qui in Cambogia, non è il massimo la qualità di connessione, ma non ci possiamo proprio lamentare!

INCONTRI

Tanti, tantissimi incontri in questo ultimo mese. Era dai tempi di Cuba che non incontravamo così tanti italiani, forse perché in Italia è vacanza! Fantastica la famiglia milanese con due bambini, che stavano facendo il giro della Cambogia.

L’incontro più bello è quella con la comunità di italiani che vivono a Otres, una comunità abbastanza numerosa ed eclettica, molti di loro gestiscono Guest House, ristoranti o altri tipi di business.

In particolare Andrea, che gestisce l’Otres Jungle, uno splendido resort immerso nella natura e con bungalow favolosi a prezzi economici. Giovanna e Mauro che anche loro sono scappati dal Veneto per aprire l’adorabile Heart of Venice, una guest house in vero stile mediterraneo con tanto di piscina e ristorante italiano annesso.

Alberto, professore di storia che ha mollato la sua vecchie attività imprenditoriali in Turchia, per ricominciare tutto da zero qui in Cambogia, lavorando sempre ne settore del turismo con la sua Cambogia Tour. Patrizia e Glauco, futuri imprenditori di Otres e come non dimenticare la fantastica Patrizia, manager di se stessa e intraprendente sognatrice…

LAVORO

Nulla da segnalare.

NEWS

-Il M5S ha vinto le elezioni del nuovo sindaco di Torino e Milano;
-Il Portogallo ha vinto i campionati europei di calcio;
-Sparatoria a Dallas, USA, 5 poliziotti uccisi;
-Gli inglesi hanno votato “si” al Brexit;
-Attentato a Dacca, Bangladesh, 9 italiani morti!
-Incidente ferroviario in Puglia, 27 morti!

Altro... Mesi in Viaggio
16 Mese di Viaggio

Al 16 mese di viaggio la stanchezza incomincia a sentirsi e la lontananza da casa anche, ma forse per due...

Chiudi