Kaluts1

Il territorio dell’Iran (conosciuto anche come Persia) è il diciottesimo per grandezza al mondo, con un’area totale pari a 1.648.195 Km quadrati. Ciò equivale alla totale area combinata del Regno Unito, Francia, Spagna e Germania.
A chi ama la cultura ed è disposto a calarsi quanto basta nei costumi locali, questo paese offre magnifiche vestigia di antiche città, gloriose moschee, mausolei e musei: può darsi che al ritorno anche i più restii a partire avranno cambiato idea.


È la meta attuale, per chi oggi giorno vuol capire cosa sia una repubblica islamica, ma sopratutto cosa provino gli abitanti a vivere sotto un regime religioso!
Il mese migliore per visitarlo è durante la nostra primavera, quando il caldo, anche nel sud del paese, è abbordabile, le giornate sono più lunghe e i costi più bassi, ma senza dimenticare il Noruz, cioè il capodanno persiano, che cade proprio durante il solstizio di Primavera.
Di Iran si parla ininterrottamente e per gli americani, senza parlare degli israeliani, esiste una vera e propria “ossessione iraniana”, mentre anche in Europa si guarda di solito all’Iran con un misto di preoccupazione e sospetto.
Il regime iraniano, in effetti, merita, volendoci basare su un’analisi di tipo politico, sia la preoccupazione che il sospetto, ma quello che abbiamo potuto verificare va molto oltre la politica e ha deformato l’immagine del Paese, nel senso di semplificarla e schematizzarla, togliendo sia profondità che colore.
È come se l’Iran nel suo complesso fosse stato ricoperto a forza di un chador nero, come se, paradossalmente, noi avessimo presa per buona l’immagine che il regime vuole proiettare del Paese: donne in chador, manifestanti barbuti che scandiscono “Morte all’America”, vecchi ayatollah che definiscono l’ortodossia religiosa.




L’Iran potrebbe interessare, proprio per questo motivo, a una ristretta cerchia di persone, completamente aliene da forme di vita mondana e pronte ad assumere un atteggiamento modesto, conforme ai precetti sciiti, per scoprire tutte le bellezze che ha da offrire questo paese, dalla natura eterogenea a “quattro stagioni” a opere architettoniche uniche nel loro genere rimaste in dono dal passato.
A differenza di ciò che dicono i media l’Iran non è affatto un paese di fanatici. Si tratta anzi di uno dei paesi più ospitali al mondo e forse vi capiterà di sentirvi più al sicuro che in qualche periferia di città occidentale. In Iran convivono, a volte anche in maniera conflittuale, due diverse anime: quella legata alla tradizione che nei piccoli centri diviene regola e quella delle grandi città che inseguono il vivere moderno!

Altro... Iran
Iran: informazioni utili

Nome Completo: Repubblica Islamica dell'Iran Lingua Ufficiale: Persiano Capitale: Teheran Superficie: 1.648.195 Km2 Popolazione: 77.176.930 ab. Fuso Orario: UTC +3:30...

Chiudi