Hong Kong è difficile da raccontare, è una metropoli da vivere e condividere.
Enormi grattacieli si innalzano ovunque, panorami incredibili, la cultura anglosassone che si mescola con quella cinese, lusso, ma anche tanta povertà. E’ questo il biglietto da visita di Hong Kong.

Hong Kong

Camminare per le strade non è semplice, è una giungla metropolitana, con gallerie, sotto passi, scale mobili, è facile perdersi in questo groviglio di strade, dove persino il GPS a volte non prende.




Ma è quando cala il buio che la città regala emozioni uniche, lo skyline di Hong Kong è forse uno dei più belli al mondo, i grattacieli illuminati che si affacciano sul mare rendono lo scenario veramente spettacolare.

Anche se Hong Kong è una regione amministrativa autonoma del Governo popolare Cinese, le differenze con il popolo cinese sono enormi, infatti non provate a chiamarli cinesi, perché a quel punto sarete visti di mal occhio!

Sicuramente Hong Kong è una delle aree più densamente popolate al mondo, quindi la mancanza di spazio ha portato la città ad avere una intensa densità di costruzioni, rendendola appunto “la città più verticale al mondo!”

Che Cosa Vedere a Hong Kong

VICTORIA PEAK
Peak Tram è stata la prima ferrovia a cremagliera tirata da funi costruita in Asia. Si arrampica lungo la ripida salita fino al Victoria Peak, alto 552 m da cui si ha una splendida vista della città.

Il tram si prende nella zona centrale, alla stazione Garden Road. Il biglietto costa 71$ HKD p/p se decidete di andare anche nella terrazza dove si gode di un migliore panorama su Hong Kong.

Si può ovviamente raggiungere il Victoria Peak a piedi, ma vi assicuriamo che la salita è davvero ripida. Noi per risparmiare, abbiamo deciso di scendere a piedi ma è stato comunque faticoso.

In cima oltre la terrazza, si trovano vari negozi, ristoranti e un piccolo centro commerciale.
Vi consigliamo di recarvi nel tardo pomeriggio per osservare la città all’imbrunire. Quando i grattacieli iniziano a illuminarsi, regalando un panorama ancora più bello…!

Peak Tram

Peak Tram

Terrazza Peak Victoria

Terrazza Victoria Peak

Vista dal Peak Victoria

Vista dal Victoria Peak

STATUE SQUARE
Forse una delle poche piazze ad Hong Kong dove si può vedere il cielo. Totalmente circondata da moderni grattacieli in vetro, un tempo ospitava gli edifici dei reali inglesi, ora rende omaggio al fondatore della HSBC. Infatti qui si possono ammirare i grattacieli delle più famose banche: HSBC, Bank of China, Citibank e ICBC Tower.

Statue Square

Grattacieli di State Square, sulla sinistra Bank of China

Cenotaph Statue Square

Cenotaph

Palazzo del Concilio Statue Square

Corte d’Appello

Sempre nella piazza si può osservare l’edificio in stile coloniale, sede della Corte d’Appello, un tempo anche sede del parlamento cittadino.

In mezzo si trova il Cenotaph, un monumento in memoria degli abitanti di Hong Kong che persero la vita nelle guerre mondiali.

SHEUNG WAN
In questo quartiere si può osservare il passato di Hong Kong, con i suoi negozi di ginger, pesce essiccato e erbe medicinali.
Ci sono anche negozi tradizionali che vendono nidi di uccelli (per la zuppa), gusci di tartaruga e carta da bruciare come offerta nei templi.

Negozi Tradizionali Sheung Wan

Ginger

Corazza Tartaruga

Gusci di tartaruga

In Possession Street si trova il punto dove hanno issato per la prima volta, nel 1841, la bandiera britannica.

Percorrendo questa via si trovano due piccoli templi Kwun Yam Temple e il Tai Sui Temple, avvolti dal fumo intenso dell’incenso.
Questa zona è davvero molto carina, con vari graffiti sui muri, negozi giovanili e piccoli ristoranti.

In Lader Street si trova il tempio più importante di Hong Kong: il Man Mo Temple, costruito nel XIX sec dai mercanti cinesi e dedicato alle divinità della letteratura (‘man’) e della guerra (‘mo’). Oltre ad essere un luogo di culto, fungeva anche da tribunale nelle dispute locali.

Vicino al tempio abbiamo visitato il simpatico bazar di Cat Street, con varie bancarelle che vendono oggetti usati. Tra cui foto di Bruce Lee, vecchie macchine fotografiche e quaderni con sopra la foto di Mao Tse Tung.

Il nostro percorso a piedi di questo quartiere finisce nella Hollywood Road, ricca di negozi di antiquariato e di gallerie d’arte.

Kwun Yam Temple

Kwun Yam Temple

Man Mo Temple

Man Mo Temple

Se non avete voglia di camminare, una buona soluzione è il Central Mid Levels Escalator, una scala mobile lunga 800 m, che comincia in Queen’s Rd Central e arriva in Conduit Rd. È davvero strano salire con la scala mobile, tra grattacieli e negozi.

Vista Edifici dalla Scala Mobile

Vista cittadina dalla scala mobile

WAN CHAI
Un altro quartiere dove è piacevole gironzolare a piedi è il Wan Chai, dove si trovano storici edifici come l’Old Wan Chai Post Office, il più vecchio ufficio postale di Hong Kong e la Blue House, un interessante palazzo degli anni ’20 con caratteristiche miste orientali e occidentali, come i balconi in ferro battuto di stile spagnolo e una singolare mancanza di comfort moderni, come i gabinetti con sciacquone. Purtroppo non abbiamo potuto scattare fotografie perché era in fase di ristrutturazione.

Fotografia Blue House

Fotografia della Blue House by m.a.king

Vicino si ammira il Pak Tai Temple, uno splendido tempio taoista, dedicato alla Dea del mare. All’interno si osserva una statua realizzata in rame durante la dinastia Ming, alta 3 metri che raffigura Pak Tai. Anche questo tempio è avvolto dal fumo dell’incenso bruciato durante le preghiere.

Pak Tai Temple

Pak Tai Temple

Il mercato di Wan Chai si trova in parte in un edificio al coperto dove vendono frutta, verdura, carne e pesce fresco, gli altri venditori ambulanti sono tra Cross Street e Stone Nullah Lane.

Mercato Wan Chai

Mercato ortofrutticolo di Wan Chai

Per passare dall’isola di Kowloon a Central o a Wan Chai, basta prendere uno dei tanti traghetti che partono dai rispettivi ferry. Il prezzo è variabile da 2,5$ a 3,8$ HKD, dipende dalla tratta e dal giorno della settimana.

IMG_3309

Traghetti tipici di Hong Kong

KOWLOON
Qui si trova il quartiere Tsim Sha Tsui, il quartiere più particolare di Hong Kong dove convivono ristoranti e negozi di alta moda, ma è anche la zona dove si trovano condomini fatiscenti e frequentata per lo più da immigrati, indiani africani, filippini ed europei.

Molti stranieri alloggiano in due enormi edifici: Chungking Mansions e Mirador Mansion, dove si trovano anche le guest house più economiche della città, compresa la nostra!

Al piano terra si trovano ottime agenzie di cambio, piccoli ristoranti indiani e negozi che vendono oggetti di elettronica contraffatti. 

Entrata Chungking Mansions

Entrata al Chungking Mansions

Una delle attrattive di questa zona è la Sha Tsui East Promenade che parte dalla vecchia torre dell’orologio, simbolo dell’era dei treni a vapore, situata nell’atrio dello Star Ferry.

Purtroppo durante la nostra permanenza, la passeggiata era in fase di ristrutturazione, quindi non abbiamo potuto ammirare l’Avenue of the Stars, la strada che rende omaggio ai personaggi famosi di Hong Kong, tra cui celeberrima statua intitolata a Bruce Lee!

In compenso abbiamo partecipato alla “Symphony of Lights” che inizia, tutti i giorni, alle ore 20, uno splendido spettacolo di luci laser, che vengono proiettate dalla cima dei grattacieli, accompagnato da musica e giochi di luce.

Torre Orologio

Clock Tower

Skyliner

Skyline di Hong Kong dalla Sha Tsui East Promenade

Skyliner Notturno

Symphony of Lights

A nord si trova Yau Ma Tei, un tipico quartiere, con negozi, mercati di frutta e verdura, circondato da enormi grattacieli e alcune case basse, ma davvero poche.

Qui si trova il Jade Market, un mercato dove si vende esclusivamente giada, la pietra preziosa. In realtà molte di queste bancarelle vendono patacche verdi, ma è interessante passeggiare tra le bancarelle e vedere le persone anziane giocare a mahjong!

Davanti a una piccola piazza, dove è piacevole sedersi all’ombra di un albero e osservare gli abitanti di Hong Kong, si ammira il Tin Hau Temple, un santuario costruito nel 19 secolo, dedicato a Tin Hau, imperatrice celeste, che protegge i pescatori, secondo i seguaci del taoismo.

Se vi trovate da queste parte, alla sera è interessante visitare il Temple Street Night Market. Un mercato notturno, che si estende da Man Ming Lane a Nan- king St, dove si vende di tutto, dalle borse contraffatte ai giocattoli erotici, dai prodotti elettronici alle magliette di Mao.

Qui si trovano anche parecchi ristoranti tipici di Hong Kong, in stretti vicoli, dove si mangia davvero bene e a prezzi economici.

Giocatori Mercato Giada

Giocatori al mercato di giada

Tin Hau Temple

Tin Hau Temple

Porta Temple Street

Porta Temple Street

LANTAU ISLAND
Una delle attrattive da fare ad Hong Kong è prendere la funivia che ti porta a Po Lin Monastery e alla statua del Tian Tan Buddha, che si trovano a Ngong Ping, a Lantau Island, un altopiano a 500 mslm.

La funivia Ngong Ping 360, collega Ngong Ping con Tung Chung, il biglietto andata e ritorno, con cabina standard, costa 185$ HKD vi consigliamo di farlo online, salterete in questo modo la lunghissima coda davanti alla biglietteria.
La funivia sorvola l’aeroporto e le colline ricche di vegetazioni che si affacciano sul mare. Purtroppo, quando siamo andati noi era una giornata uggiosa, infatti eravamo circondati dalle nuvole.

Il tempio fu fondato da tre monaci nel 1906 ed è diventato un importante centro buddista. Comprende vari edifici ben decorati dove si ammirano varie statue; una delle sale più suggestive è quella dove si trovano 10 mila Buddha.

Davanti si ammira la statua del Buddha Tian Tan, noto anche come il Grande Buddha, che con i suoi 34m di altezza è la più grande scultura in bronzo del mondo e fu completata nel 1993.

Per arrivare alla base della statua, bisogna salire vari scalini, per nulla faticosi. Noi siamo stati sfortunati, perché la nebbia, non ci ha permesso di vedere interamente la statua!

Una corsa in metropolitana da Kowloon a Lantau Island, costa 19$ HKD p/p ed impiega circa 40 minuti.

Funivia Ngong Ping 360

Funivia Ngong Ping 360

Funivia Ngong Ping 360

Funivia avvolta dalla nebbia

Buddha Tian Tan

Buddha Tian Tan

Altro... Che cosa vedere o fare a..., Hong Kong
#464.Da Bangkok a Hong Kong (Dalla Thailandia a Hong Kong)

Questo non è un semplice volo come gli altri, perché da Bangkok a Hong Kong, superiamo i 100.000 Km di...

Chiudi