#327.Da Queenstown a Christchurch (Kiwi, che persone strane…)

Adesso a quasi undici mesi di viaggio, due dei quali trascorsi proprio in Nuova Zelanda, posso confermare che i Kiwi (così si chiamano gli abitanti dei queste due isole) sono persone incomprensibili.

Se qualcuno vi dice o vi dirà che i neozelandesi sono strani, voi credetegli sulla fiducia.
Noi ne abbiamo avuto alcune conforme, anche oggi che prendiamo l’ultimo bus di questo nostro viaggio in NZ!
Questa mattina abbiamo salutato le nostre compagne di stanza, una coppia lesbica cinese che è venuta fino a qui dal proprio paese, per potersi sposare.
Fino a qui non c’è niente di strano se non che in Cina come in Italia il matrimonio fra omosessuali sia vietato e che una delle due potrebbe sembrare mia figlia nonostante abbia la mia età!

I 4 moschettieri
I 4 moschettieri italo-cinesi

Come per il viaggio di andata, anche oggi il nostro bus parte alla sera tardi, quindi abbiamo tutto il tempo di goderci questa ultima giornata a Queenstown.
Al mattino andiamo sulle rive del lago a prenderci qualche raggio di sole e qui la prima prova che i Kiwi non sono persone normali.
Il sole è già alto, forse è anche caldo, ma il vento gelido ti costringe a stare in maglietta, felpa e pantaloni lunghi.
Ma non per questo ragazzo che ha deciso di prendersi un po’ di freddo, sdraiandosi in costume sula spiaggia.

IMG_4310
Un Kiwi in spiaggia

Il pomeriggio dopo un bel piatto di pasto e una mezza penichella sui divani dell’ostello, decidiamo di prendere i nostri zaini e di uscire per avvicinarci alla fermata del bus.
Qui la seconda prova che i Kiwi sono incomprensibili.
Arrivati in centro, decidiamo di fermarci nel parco li vicino per assistere al concerto gratuito indetto da qualche pub locale, d’altronde abbiamo ancora tre ore prima che il nostro bus parta.
Qui non ci sarebbe niente di strano, qualsiasi popolo di origine anglosassone beve miglia di litri di birra e mangia solo cibo fritto, ma loro hanno un gene differente da tutti gli altri.
Perché i Kiwi, nonostante faccia freddo e fuori non ci sia una temperatura così estiva, state pure certi che loro girano in infradito, costume e maglietta manica corta.

IMG_4320
Un gruppo di Kiwi neozelandesi
IMG_4311
Un frutto kiwi, made in Italy

Ma adesso non c’è più tempo per assistere allo spettacolo, abbiamo un bus da prendere che per nostra fortuna è uguale come quello dell’andata, cioè senza sedili reclinabili!
E qui ho l’ultima prova che i Kiwi sono persone strane.
L’autista è una donna di mezza età, la stessa del viaggio dell’andata, che ha deciso portarsi dietro marito e i due figli!
Come una qualsiasi allegra famiglia pronta a fare la vacanza, loro sono pronti a lavorare e quando è ora di cambiare l’autista, cioè verso le 3:00 di notte, la donna prende i figli addormentati ed insieme al marito cambiano il mezzo!




Alle 7:30 del mattino seguente, come da tabella arriviamo a Christchurch, fuori c’è un bel sole caldo, per oggi ci fermiamo qui, anzi ritorniamo nella città in cui staremo prima della partenza per l’Australia!

#327.Da Queenstown a Christchurch (Kiwi, che persone strane…) ultima modifica: 2016-01-13T04:00:47+00:00 da Idea Nomade

Rispondi

Altro... GdM : Le Tappe, Nuova Zelanda
Milford Sound, i fiordi della Nuova Zelanda

Queenstown può essere un'ottima base per un'escursione in giornata a Milford Sound, infatti ci sono molte agenzie di viaggi che...

Chiudi