#182.Da Guayaquil a Cuenca (Da 0 a 4000 metri)

Che bello questo viaggio da Guayaquil a Cuenca, meglio ancora se è low-cost…
Non siamo scrocconi, ma la nostra simpatica couch ci ha messo a disposizione, gratuitamente (per la seconda volta, in tre giorni) un auto privata, che ci accompagna all’autostazione
Abbiamo così risparmiato una decina di dollari. Grazie ancora Malù, non solo per il taxi, ma per tutto quello che hai fatto per noi…

Al terminal di Guayaquil, c’è già molta gente, nonostante siano le 9 di Domenica mattina. E’ difficile capire come muoversi in questo grande supermercato, si perché può sembra tutto tranne che un’autostazione. Infatti le biglietterie si trovano vicino agli arrivi e bisogna superare i negozi e i ristoranti annessi.

Da Guayaquil a Cuenca
Biglietterie del Terminal Guayaquil

Una volta fatto il biglietto da Guayaquil a Cuenca, (8$ USD p/p + 0,25$ USD di tassa), bisogna prendere le scale mobili e recarsi al secondo piano. Da qui si devono seguire le indicazioni delle lettere e dei numeri, della propria destinazione stampate sul biglietto. Poco prima di entrare al gate, bisogna consegnare il cedolino della tassa di viaggio pagata.

Il Viaggio

Il bus è nuovo e anche ben tenuto. E’ tutto pieno e come al solito (come a Cuba), i posti a sedere assegnati non sono rispettati e ci tocca far spostare sempre qualcuno.
Partiamo puntuali alle 9:30, fuori dal finestrino c’è poco da vedere così ne approfittiamo per recuperare qualche ora di sonno…




A circa metà strada, siamo svegliati dal rumore del televisore, che trasmette tanto per cambiare un classico film “spara tutto” americano e da un’aria di montagna freschissima.
Infatti stiamo salendo di quota, molto lentamente, ma saliamo.

Attivo il navigatore e ci indica la quota di circa 2500 mslm. Difatti le nuvole sono sotto di noi e  il paesaggio è ritornato ad essere quello di montagna.
Saliamo ancora, superiamo i 3500 mslm, la respirazione incomincia ad essere corta e l’aria viene a mancare. Ma lo spettacolo fuori dal finestrino è fantastico, forse perché siamo entrati nel Parco Nacional Cajas.

Qui il parco racchiude un’ampia zona di páramo (simile a quella del Parco Antisana) costellata da centinaia di laghi più, che scintillano come gioielli disseminati in un paesaggio brullo e aspro. Le foto non rendono giustizia a questo splendido paesaggio.
Comunque adesso il navigatore segna quota 4162 mslm, siamo passati in circa tre ore di bus da 0 a 4000 metri. Questo è il bello dell’Ecuador!

IMG_2123
Altitudine registrata: 4162 mslm
IMG_2113
Pàramo

L’Arrivo

Arrivati a Cuenca è ancora prima pomeriggio. Ci mettiamo subito alla ricerca di un posto dove dormire e troviamo a poche centinaia di metri dall’autostazione un piccolo Hostal. Per 20$ USD ci concede una bellissima stanza al 3° piano con il bagno privato…

#182.Da Guayaquil a Cuenca (Da 0 a 4000 metri) ultima modifica: 2015-08-18T10:00:20+00:00 da Idea Nomade

Rispondi

Altro... Ecuador, GdM : Le Tappe
Guayaquil: la città delle Iguane

Guayaquil è la seconda città più grande dell'Ecuador dopo Quito. Sono sempre state un pò rivali, Guayaquil più progressista e liberale,...

Chiudi