#151.Da Cartagena a Capurganà (Meta da Viaggiatori, I Parte)

Dopo il viaggio da Macapà a Oiapoque, fino al confine con la Guyana Francese, oggi è la volta di affrontare il lungo viaggio da Cartagena a Capurganà, vicino al confine con Panama. Forse anche questo viaggio è avventuroso, essendo entrambe mete poco turistiche e difficili da raggiungere.

Ci svegliamo presto, vogliamo arrivare a Turbo con la luce, perchè girare per le cittadine colombiane di sera con gli zaini non è bello. Inoltre ci aspettano, se tutto va bene, oltre otto ore di viaggio.




Il taxi per fortuna passa subito, per quello non c’è pericolo a Cartagena, di taxi ce ne sono a volontà, basta un semplice cenno con la mano, che qualcuno di sicuro si fermerà. Le tariffe sono variabili, dal centro può costare 15.000-20.000$ COP. Dal Barrio Lo Amador, cioè dove siamo noi, il prezzo è di 11.000-12.000$ COP, dipende dal traffico.

Da Cartagena a Capurganà
Terminal Bus di Cartagena
IMG_7638
Minivan da Cartagena a Monteira

Il viaggio da Cartagena a Monteira

Alle 7:15 facciamo il biglietto per Monteira (45.000$ COP p/p, previa contrattazione), qui dobbiamo cambiare bus è prendere quello per Turbo. Ma la nostra nuova compagnia colombiana, la Luiz, ci fornisce per questo viaggio un semplice minivan a 8 posti. Non si parte fino a quando non si riempe del tutto e per adesso manca ancora una persona. Alle 8:00 finalmente c’è il numero consentito e possiamo partire.

L’autista si vede che è un veterano di questa tratta, conosce molto bene ogni dosso e ogni buca, l’unica sfortuna che abbiamo noi e che ci troviamo in fondo al minivan, schiacciati dai nostri zainetti e soffocati dal caldo, ma in poco più di quattro ore arriviamo a Monteira, dove neanche il tempo di scendere dal mezzo, che subito due persone afferrano i nostri zaini e li caricano in un altro bus, questa volta in un vero bus.

Anche adesso dobbiamo aspettare che il bus si riempi del tutto prima di partire e così perdiamo un’altra oretta.

Il viaggio da Monteira a Turbo

Il bus è prevalentemente pieno di donne e bambini, noi siamo gli unici turisti, il,biglietto anche qui tramite contrattazione ci è costato 40.000$ COP p/p. I sedili sembrano essere un pò  piccolini, ma in compenso abbiamo l’aria condizionata funzionante e nessun bambino che frigna.

Durante tutto il tragitto si possono ammirare le splendide capanne delle popolazioni di origine indios, gli allevamenti di mucche e il mare. La strada è in pessime condizioni, per una quindicina di chilometri viaggiamo su strada sterrata, attraverso la selva colombiana.

Nel tragitto, il bus viene fermato due volte dalla polizia, per i normali controlli di rito e noi entrambe le volte mostriamo i nostri passaporti.

L’Arrivo

Quando arriviamo a Turbo è ancora chiaro, quindi avendo raggiunto il primo obiettivo, adesso ci concentriamo a trovare i biglietti della barca per Capurganà (si riempie velocemente) e un hotel per passare la notte.

Andiamo al porto, sono quasi le 5:00 di sera, c’è ancora una biglietteria aperta, la signora molto gentilmente ci rilascia il ticket per le 8:30 del giorno dopo, l’unico problema è che il prezzo è aumentato, non sono più 55.000$ COP, ma bensì 60.000$ COP p/p.

Le chiediamo sempre se conosce un buon albergo nelle vicinanze che sia anche economico, ci indirizza al Montana, a due passi dal porto, dove una simpatica ragazza ci fa il check-in.

Camera Albergo Turbo C.
Camara da letto di Turbo
Processione Turbo C.
Processione di Turbo
Processione Turbo C.
Madonna di Turbo

La stanza è semplice, c’è un grosso letto, un televisore e due ventilatore. Forse l’unico difetto è un tantino impolverata, ma chi se ne frega, tanto dobbiamo fermarci una sola notte…
Quando usciamo per mangiare è quasi buio, riusciamo comunque ad assistere ad una bella processione cattolica con tanto di cori e statue portate a spalle.

Subito dopo aver cenato crolliamo nel nostro lettone, anche perchè domani ci aspetta una bella crociera in lancia alla ricerca della nostra isola che non c’è!

#151.Da Cartagena a Capurganà (Meta da Viaggiatori, I Parte) ultima modifica: 2015-07-25T01:08:44+00:00 da Idea Nomade

Rispondi

Altro... Colombia, GdM : Le Tappe
Un tuffo nel Volcano El Totumo

Al Volcano El Totumo potrete sguazzare nel fango come dei bei maialini. Questo vulcano si trova a circa 50 km da...

Chiudi