Nome Completo:  Repubblica delle Filippine 
Lingua Ufficiale: Filippino, inglese
Capitale: Manila
Superficie: 330.000 Km2
Popolazione: 92.337.852 ab.
Fuso Orario: UTC +8
Religione: Il 92,5% della popolazione è di fede cristiana e di questi l’81% è cattolico
Pesi e Misure: Sistema Metrico Decimale
Prefisso telefonico: +63

QUANDO ANDARE
In genere il periodo migliore per visitare le Filippine è quello compreso tra la metà di dicembre e la metà di maggio, quando non ci sono uragani, ma purtroppo questi mesi coincidono anche con le tariffe di alta stagione. Gennaio e maggio sono i mesi con le feste più pittoresche, mentre le risaie a terrazza di Luzon danno il meglio di sé a marzo e ad aprile; questo è anche il periodo migliore per visitare le isole minori.

VISTO
I cittadini Italiani, che si recano nelle Filippine per turismo, non hanno bisogno del visto d’ingresso, per soggiorni inferiori ai 30 giorni. All’arrivo sarà sufficiente esibire il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi e il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio

25-filippine

Timbro sul filippino di entrata nel paese

RISCHI SANITARI
Anche se il rischio è minimo, in alcune isole delle Filippine è presenta sia la Malaria che la Dengue, per tanto è consigliato avere un buon repellente anti-zanzare con se. Infine è consigliato tifo e colera, per evitare spiacevoli mal di pancia. 

Una buona notizia per i viaggiatori, l’acqua per ricavare il ghiaccio è filtrata, noi in un mese di viaggio non abbiamo mai avuto nessun tipo di problema, ovviamente l’acqua del rubinetto è da evitare.
Inoltre è consigliato viaggiare con una buona assicurazione sanitaria e portarsi sempre con se una piccola farmacia da viaggio. e un buon repellente contro le zanzare!





TRASPORTI
AEREI: Gli unici punti di arrivo del paese sono Manila e Cebu
Le Filippine sono collegate con molte città asiatiche, con l’Australia, la Nuova Zelanda e gli Stati Uniti. Ci sono anche voli tra Davao, a Mindanao, e Manado nell’isola indonesiana di Sulawesi. Inoltre, è possibile viaggiare tra le Filippine e la Malaysia e l’Indonesia. Orari e tariffe sono soggetti a frequenti cambiamenti, così è meglio predisporsi ad una certa flessibilità. Air France e Lufthansa offrono voli diretti verso Manila da Parigi e Francoforte.

img_7653

Banco della Cebu Pacific. Attenzione perché i bagagli vengono pesati accuratamente

Per spostarsi in aereo tra un’isola e l’altra, la soluzione più economica è quella di affidarsi alle compagnie low-cost di AirAsia o Cebu Pacific. El Nido è collegata con i voli della Air-Swift. Negli aeroporti filippini, a volte si deve pagare una tassa d’imbarco, che, se non è compresa nel prezzo del biglietto, può ammontare tra i 400 PHP per i voli nazionali e i 750 PHP per i voli internazionali. A Manila la tassa è compresa nel biglietto aereo.

AUTOBUS e VAN: tutti i trasporti sono effettuati da compagnie private, che in alcuni casi sfruttano le proprie agenzie per vendere i biglietti e come terminal di partenza e arrivo. I biglietti dei bus e dei van -per alcune destinazioni- vanno fatti anticipatamente soprattutto durante il periodo di alta stagione. La Ohayami Trans è la compagnia più economica per raggiungere Banaue da Manila, vestitevi pesante, perché l’aria condizionata sui bus è fortissima. La Cherry Bus è l’unica compagnia che collega Puerto Princesa con El Nido. Il mezzo migliore per raggiungere quest’ultima località è sicuramente il van. Il prezzo è fisso a 500 PHP ed effettuano il servizio porta a porta, molto comodo.

img_7604

Van in partenza dal El Nido e viceversa

Il bus “loop” collega i vari terminal dell’aeroporto di Manila, una corsa semplice costa 20 PHP. Per concludere, se volete fare un preventivo del vostro viaggio in bus nelle Filippine o volete acquistare il biglietto con un piccolo sovrapprezzo, potete affidarvi al sito PinoyTravel

IMBARCAZIONI: Le principali compagnie di collegamento fra le varie isole sono la Ocean Jet e la più blasonata 2 To Go Travel, che collega quasi tutto il paese. I biglietti si possono acquistare direttamente al porto prima di partire oppure nelle agenzie di viaggi, oppure tramite il sito PinoyTravel. Attenzione che a volte il bagaglio non è incluso nel prezzo, informatevi prima di fare il biglietto.

img_7157

Prezzi Tagbilaran-Cebu

TAXI: possono essere gialli o bianchi, 9 su 10 non usano il tassametro, quindi considerate di spendere dall’aeroporto di Manila a Makati o Malate, non più di 500 PHP (200-250 PHP con il tassametro) , mentre una corsa dall’aeroporto al porto di Cebu (o viceversa) non più di 300 PHP! Se dovete spostarvi velocemente tra un terminal all’altro dell’aeroporto di Manila, la corsa non dovrebbe costare più di 100 PHP.

TRICICLI: comodi e pratici per i collegamenti nelle piccole città. Una corsa dall’aeroporto di Tagbilaran al centro città costa circa 50 PHP, idem per una corsa al porto. Se volete spostarvi a Banaue, considerate di spendere 200 PHP per un giro attraverso i punti panoramici delle risaie e 800 PHP per un passaggio a Batad con relativo ritorno.

img_6658

Triciclo di Bohol. Il triciclo è una motociclette con il sidecar

Scooter: un’altra possibilità, avendo la patente internazionale, potrebbe essere quella di noleggiare una motocicletta, anche se sulle strade regna l’anarchia e c’è sempre il rischio di essere imbrogliati sul prezzo. Non si può più far trasportare la motocicletta negli autobus! 

Metro di Manila: la metropolitana di Manila non collega l’aeroporto, ma i frequenti passaggi per Malate ed il centro cittadino rendono la metropolitana un ottimo mezzo per spostarsi. Il prezzo è variabile da 15 PHP (3 fermate) a 40 PHP, dipende dal numero di fermate che bisogna fare. Esistono i punti di accesso per le donne sole. Priam di entrare nei binari bisogna superare i controlli del metadetector e della polizia. 

img_8219

VALUTA
La moneta ufficiale è il Piso (PHP) o Peso Filippino.
Se volete cambiare denaro, all’aeroporto esistono alcuni “change money” molto buoni, cercate bene all’arrivo la banca BDO, di solito è la più vantaggiosa. In città non affidatevi ai cambi moneta, ma piuttosto recatevi nei Mall dei supermercati o direttamente alla banca.

Le banconote sono: 20, 50, 100, 200, 500 e 1.000 PHP. Su ogni banconota è rappresentata una delle principali attrazioni delle Filippine, ad esempio sul taglio da 20 PHP sono rappresentate i terrazzamenti di riso di Banaue, nei 200 PHP, il tarso di Bohol e così via…  

img_6730

Banconote filippine

Le monete sono: 5 sentimo (poco usato), 10 sentimo (poco usato), 25 sentimo (poco usato), 1, 5 e 10. Quest’ultimo è molto simile ai 2 euro!

img_6739

Monete filippine

Non abbiamo mai avuto nessun tipo di problema a cambiare i tagli grossi, il resto è sempre stato giusto, difficilmente si sbaglia, l’unica accortezza è tra la banconota da 100 e da 1000 PHP che all’inizio possono sembrare uguale.

CARTE DI CREDITO E BANCOMAT: utilizzare le carte bancomat nelle Filippine, può essere un’impresa, perché nonostante gli ATM siano abilitati alle carte internazionali, l’erogazione dei contanti è un vero problema. Non tutti dispongono dei contanti, persino gli ATM degli aeroporti fanno pena. Comunque l’importo massimo è di 10.000 PHP, con una commissione di circa 200 PHP. Le carte di credito vengono accettate solamente in alcuni alberghi e in alcuni esercizi, vengono applicati commissioni tra il 5 e 8%.

INTERNET e TELEFONIA
In tutte le Filippine avere una connessione  stabile e funzionante è cosa ardua. Solo le sistemazioni più care possiedono un buon wifi dove potersi collegare.

img_6651

Per quanto riguarda le schede SIM prepagate, noi ci siamo affidate alla Globe, che per 1000 PHP, offre connessione dati ad uso illimitato per 30 giorni, Ma possiamo dirvi fin da subito che funziona poco e male in quasi tutto il paese ad eccezione solamente di Banaue e Manila.

PRESA ELETTRICA
Nelle Filippine le prese di correnti sono a due poli, quindi uguali a quelle europee, ma è comunque consigliato portarsi un adattatore da viaggio ! Sono frequenti anche black-out e a volte è difficile avere una presa in camera. Il servizio di ricarica viene offerto da alcuni enti privati come agenzie di bus o negozi di alimenti a 20 PHP per ora.

img_7696

Presa di corrente filippina

Altro... Documenti, Filippine
Come noleggiare uno scooter nelle Filippine

Noleggiare uno scooter nelle Filippine è sicuramente un'esperienza elettrizzante e anche un buon modo per risparmiare un pò!

Chiudi