#582.Da Puerto Princesa a El Nido (Il presentimento)

Il costo standard per raggiungere El Nido da Puerto Pincesa con i minivan è di 500 PHP p/p, anche se alcune agenzie vicino all’aeroporto chiedano 700 PHP, sappiate che il prezzo giusto è 500 PHP, come d’altronde viene proposto anche da moltissime guest house.

Oggi abbiamo il presentimento che non ci vengano a prendere e in effetti i presupposti c’erano tutti.
Primo: non ci hanno mandato il messaggio di conferma tramite telefono, cosa fatta invece il giorno prima con l’escursione all’Underground River.
Secondo: alle 10:15 non ci è ancora passata a prendere nessuno e la partenza era prevista appunto per le 10:00.
Terzo: solamente quando chiamiamo l’agenzia, viene qualcuno a prenderci con l’auto per accompagnarci al minivan, che era quasi partito da Porto Princesa e si trovava ad un benzinaio poco fuori il centro cittadino.
Dopo questo breve disavventura filippina e dopo aver aspettato ancora circa 30 minuti l’ultima persona mancante, lasciamo definitivamente verso le 11:00 sta benedetta cittadina.




Sono meno di 300 Km per raggiungere El Nido, la strada è quasi tutto un zigzag ed un sali e scendi per le colline di Palawan. E’ molto bella e suggestiva allo stesso tempo, perché si possono osservare oltre le solite capanne, anche una ricca vegetazione, il mare e fantastici scorci panoramici della giungla che si rovescia sul mare, proprio come il piccolo ristorante dove ci siamo fermati a mangiare per una sosta di circa 30 minuti.
Attenzione a non trasportare con voi il mango, sembrerebbe vietato da quelli parti e c’è pure un posto di blocco a tal proposito!

I ristoranti filippini, sono quasi tutti a scelta libera, si prende il vassoio con il piatto e in piene stile refettorio scolastico o fabbrica, si passa davanti alla vetrina a scegliere che pietanza mangiare, il tutto sempre accompagnato rigorosamente da riso in bianco.
Comunque la scelta è ampia si passa facilmente da carne e pesce, purtroppo c’è da segnalare la poca presenza delle verdure, qui i vegetariani farebbero fatica a vivere!
Il vantaggio di questi ristoranti filippini dalla classica cucina casereccia è il costo, a volte può bastare anche un euro!
In tutto facciamo due pause oltre a quella del pranzo, entrambe per una breve sosta ai bagni, che qui sono sempre a pagamento: 5 PHP, cioè nulla!
Alle 16:30 siamo arrivati davanti alla nostra prossima dimora, il cielo è grigio e minaccia pioggia, ma per fortuna c’è la scampiamo e riusciamo a fare ancora un bella passeggiata sulla spiaggia cittadina per la contentezza di Roberta, che quando vede il mare sembra una tartaruga, cioè in un modo o nell’atro deve toccare il mare…

#582.Da Puerto Princesa a El Nido (Il presentimento) ultima modifica: 2016-09-27T13:53:24+00:00 da Idea Nomade

Rispondi

Altro... Filippine, GdM : Le Tappe
Underground River, una delle 7 meraviglie naturali del mondo

Visitare l'Underground River, considerato dal 2012 una delle 7 meraviglie del mondo naturali è un must da non perdere durante un giro...

Chiudi