Nome Completo: Repubblica del Perù
Lingua Ufficiale: Spagnolo, diffuso anche il Quechua
Capitale: Lima
Superficie: 1.285.220 Km2
Popolazione: 30.475.144 ab.
Fuso Orario: UTC -5:00
Religione: cattolica cristiana
Pesi e Misure: Sistema Metrico Decimale, ad eccezione della benzina alla quale viene preferito il gallone
Prefisso telefonico: +51



QUANDO ANDARE
 La stagione turistica in Perú va da giugno ad agosto e coincide con la stagione secca, il periodo migliore per visitare il paese per chi intende fare escursioni. I mesi più piovosi ed umidi vanno da novembre ad aprile.

VISTO
Ai cittadini Italiani, che si recano in Perù per turismo non è richiesto il visto. E’ sufficiente il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi. Attenzione se entrate via terra dall’Ecuador o dalla Bolivia, dovrete fare attenzione ai giorni che vi concedendo, nel nostro caso a Macarà, il funzionario ci ha concesso solamente 60 giorni. In tutti gli altri casi è concesso fino ad un massimo di 90 giorni.

IMG_7382

Timbro d’ingresso in Perù con validità 60 giorni

IMG_7378

Timbro lago Titicaca

RISCHI SANITARI
Non è richiesto nessun vaccino particolare per visitare il Perù, è consigliato tifo e colera per prevenire qualche mal di pancia. E’ consigliato partire con una buona assicurazione sanitaria e sempre con una piccola farmacia da viaggio.




TRASPORTI
AEREI: quasi tutte le compagnie europee raggiungono la capitale Lima, anche  alcune compagnie americane con scalo a Miami o New York effettuano il collegamento dalle capitali europee.

AUTOBUScomodi e puntuali, raggiungono completamente ogni destinazione. Leggi qui per ulteriori informazioni

IMG_9548

Taxi di Piura. Ma generalmente i taxi possono essere di qualsiasi colore, l’importante è che abbiamo la scritta TAXI

IMG_9549

Mototaxi sono economi e molto diffusi al nord. Altri hanno la forma più classica del tuktuk, come quelli presenti a Lima

TAXI: in Perù i taxi sono molto economici, non aspettatevi di trovare il tassametro, perché il prezzo si contratta sempre prima di salire a bordo. Per sapere il reale prezzo informatevi tramite i residenti. A Lima esistono quelli a pedaggio fisso, sopratutto da e per l’aeroporto, considerato che la capitale è molto caotica e i tempi di percorrenza sono molto lunghi. In linea generale, sono molto sicuri e si possono fermare con il cenno di una mano sul ciglio della strada. Anche i mototaxi sono molto diffusi sopratutto al nord del paese, dove fa quasi sempre caldo. Anche con loro vige la regola della contrattazione, ma state attenti agli scippi; a Piura, si sono verificati frequenti casi di rapina.

IMG_9903

Autobus Metropolitano, eccezionalmente vuoto

IMG_5906

Macchinetta automatica per targhette di viaggio Metropolitano. Accetta sia banconote che monete

ALTRI MEZZI: il Metropolitano (non è la metropolitana) è molto comodo per spostarsi a Lima, l’uno inconveniente è che quasi sempre affollato. Per viaggiare a bordo serve acquistare una tessera magnetica ricaricabile, al prezzo di 4,50 PEN. Si può benissimo acquistare in una qualsiasi stazione dove sono presenti le macchinette elettroniche, qui si possono anche effettuare le ricariche. Se non volete acquistarla, potete sempre dare i soldi della corsa a qualcuno che vi ricarichi la tessera per voi.

IMG_9978

Combi e Taxi di Lima

Un altro mezzo molto divertente da utilizzare a Lima, ma anche in alcune altre città come Arequipa e Puno è il famoso “combi”. Vi dico sin da subito che capire come funziona e quanto costa è un casino, noi abbiamo avuto la fortuna di prenderlo a Lima per più volte, ma sempre grazie alla nostra couchsurfing, che sapeva come spostarsi.

VALUTA
La valuta corrente del Perù si suddivide in banconote da 10, 20, 50 e 100 PEN. Fate attenzione che non siano rovinate, le banconote strappate non vengono accettate, inoltre se ritirare allo sportello bancomat, cercate di farvi cambiare sin da subito le banconote con il taglio da 100, quest’ultime sono veramente difficile da scambiare, ma comode per pagare hotel e bus.
Le monete sono suddivise in 10, 20, 50 centesimi (a volte anche il 5 centesimo) e in 1, 2 e 5 Nuevo sol o PEN. Le monete sono molto comode per il mercato, per ricaricare la tessera magnetica del Metropolitano, per pagare i combi e comprare cibo da strada, compresa l’acqua e l’Inka Kola.

IMG_9765

Banconote Peruviane

IMG_9761

Monete Peruviane

CARTE DI CREDITO E BANCOMAT: qui abbiamo avuto grossi problemi, anzi grossissimi problemi. Oltre ad aver perso un carta bancomat all’interno del “cajero automatico”, (leggi qui come ottenere un nuovo bancomat quando sei all’estero) ci è stato addebitato un prelievo non erogato. Per finire gli unici sportelli bancomat in cui le nostre carte venivano accettate erano quelle della banca BCP, qui si può prelevare un massimo di 700 PEN, oppure un massimo di 200 $ USD, non si ha la scelta per importi maggiori.

IMG_9985

Banco del Credito del Perù

Le carte di credito sono accettate un po’ ovunque meglio se del circuito VISA, noi l’abbiamo utilizzata una volta sola per acquistare i biglietti del bus e non ci sono stati problemi, il pagamento si può anche fare a rate.

PRESA ELETTRICA
Le prese di corrente si possono trovare di due tipi differenti: a due poli lamellari, che necessitano di un adattatore da viaggio (vedi foto A), oppure sempre a due poli, ma senza necessità di adoperare l’adattatore (vedi foto B)

IMG_6328

Foto A. Presa di tipo lamellare, necessita di adattatore

IMG_6912

Foto B. Presa di tipo lamellare a due poli. Non necessita di adattatore

Altro... Documenti, Perù
Come viaggiare col bus in Perù

Ho deciso di scrivere questo post, perché ci siamo accorti di aver percorso in Perù oltre 3000 Km in bus,...

Chiudi