Nome Completo: Repubblica di Cuba
Lingua Ufficiale: Spagnolo
Capitale: Havana
Superficie: 110.860 Km2
Popolazione: 11.257.979 ab.
Fuso Orario: UTC -5:00
Religione: prevalentemente cristiana
Pesi e Misure: Sistema metrico decimale
Prefisso telefonico: +53

Cuba: informazioni utili

QUANDO ANDARE
 Il periodo migliore corrisponde con il nostro autunno-inverno, cioè da Novembre a Marzo, quando le precipitazioni sono più basse, ma i prezzi più alti. Comunque i mesi estivi tra Giugno e Settembre sono ideali per i prezzi, corrispondono alla bassa stagione.

VISTO
Ai cittadini Italiani, che si recano a Cuba per turismo è richiesta la targhetta turistica. Per maggiore informazioni leggi qui.
Molto importante: al volo di rientro è richiesto un pagamento di 25 CUC a persone (tassa non inclusa nel biglietto di ritorno), da pagare solamente in valuta locale al momento del check-in.

8.Cuba

Timbro d’ingresso di Cuba

RISCHI SANITARI
Non è richiesto nessun vaccino particolare per visitare Cuba, è consigliato tifo e colera per prevenire qualche mal di pancia. Obbligatorio per entrare nel paese una buona assicurazione sanitaria, la quale sia riconosciuta dalle autorità cubane. Non dimenticate di partire sempre con una piccola farmacia da viaggio.




TRASPORTI
AEREI: Cuba è collegata con l’Europa con voli giornalieri da Madrid, Parigi, Roma, Mosca e dal 1° Luglio 2015 anche con New York e Miami.
All’interno del paese è buona norma prenotare con largo anticipo i voli effettuati dalla compagnia di bandiera CUBANA

IMG_6080

Principali rotte turistiche di Azul, prezzi in CUC

AUTOBUS: sono molto utilizzati e raggiungono praticamente tutta l’isola. Esistono tre tipologie o compagnie, ma con ogni probabilità utilizzerete solamente la Viazul. La prima è ASTRO, utilizzabile solo ed unicamente dai residenti cubani, visto che per accedervi ci vuole il carnet (carta d’identità cubana); la seconda è Transtur, è quella utilizzata dai turisti che effettuano il porta a porta con gli alberghi. In prezzi di Viazul e Transtur sono i medesimi. Tuttle le compagnie utilizzato bus cinesi: YUTONG!
Conviene prenotare in anticipo? Dipende in quale periodo viaggiate, forse in alta stagione si, noi abbiamo prenotato con largo anticipo solamente il viaggio più lungo quello da Baracoa all’Havana, per gli altri prenotavamo man mano che arrivavamo sul posto.
Ricordatevi che prima si paga e si riceve un foglio con la vostra prenotazione, ma il giorno della partenza dovete recarvi 30 minuti prima per convertire la prenotazione in biglietto, che verrà poi trattenuto dall’autista.


Se viaggiate con Viazul , i biglietti possono essere acquistati on-line direttamente sul loro sito previa registrazione.
Non è richiesto un pagamento per il facchinaggio dei bagagli, all’interno del bus, fate attenzione a non perdere il foglietto legato al vostro bagaglio, quando lo ritirerete ne avrete bisogno.
Nelle varie autostazione esiste quasi sempre un deposito bagaglio a pagamento dipende da quanto siete bravi a contrattare.


Tendenzialmente i viaggi sono di breve durata dalle 2 alle 6 ore, ad eccezione per il Santiago-Havana e per il Baracoa-Havana o viceversa.
I nostri viaggi sono stati:
-Havana-Vinales
-Trinidad-Santa Clara
-Santa Clara-Camaguey
-Camaguey-Bayamao
-Bayamo-Santiago de Cuba
-Santiago de Cuba-Baracoa (spettacolare il tratto della Farola)
-Baracoa-Havana (viaggio di circa 20 ore)

Bus Havana-Vinales C.

I bus Viazul sono tutti uguali

TAXI: si trovano di differente tipo. Da quelli più classici e turistici a quelli per lunghi viaggi: i taxi collettivi. Le autovetture possono essere o il fantastico carro americano, oppure un’autovettura russa o europa, ma comunque automobile di circa 15-25 anni di anzianità.
Prima regola non esistendo un tassametro, è buona norma contrattare il prezzo prima di salire, per i taxi colletti a lunga percorrenza, il prezzo di solito coincide con il prezzo praticato dal bus Viazul e non è trattabile.


Il prezzo si intende sempre ad autovettura, ad eccezione per i taxi collettivi.
Ecco alcuni esempi:
-Taxi notturno dall’aeroporto di Havana al Centro cittadino: 25 CUC
-Taxi dal Centro di Havana all’autostazione dei bus Viazul: 5 CUC
-Taxi collettivo da Vinales a Playa Jiutias: 18 CUC a persona
-Taxi collettivo da Vinales a Trinidad: 34 CUC a persona
-Taxi collettivo da Trinidad a Playa Ancon: 3 CUC a persona
-Taxi collettivo da Baracoa a Playa Magua: 5 CUC a persona
-Taxi dall’autostazione dei bus Viazul di Havana fino all’aeroporto: 15 CUC

Taxi Vinales-Trinidad C

Taxi privato per Trinidad

Macchina Vinales C.

Taxi classico cubano

ALTRI MEZZI: ci si può benissimo spostare nei piccoli centri abitanti anche in bici-taxi (risciò) o con dei calessi traini da cavalli. Il prezzo è quasi sempre in CUP, ma hai turisti viene applicato il prezzo in CUC, comunque trattate sempre al ribasso. Noi abbiamo utilizzato le bici-taxi a Camaguey e Baracoa, in entrambi i casi gli spostamenti erano dall’autostazione alla casa particular e abbiamo pagato 3 CUC per ogni viaggio.

VALUTA
Questo è un argomento molto importante e da non sottovalutare se non volete finire subito dopo il primo giorno i vostri soldi. Incominciamo a capire che cosa siano i CUC e i CUP.

IMG_5933

Banconote CUC, 1CUC=1,063€

IMG_6431

Banconote CUP, 1CUP=24CUC

CUC (pesos convertible): è la moneta creata da una 20 anni, è stata legata al dollaro, quindi il suo cambio differisce sempre in base al dollaro.
Dove acquistarli? Si compra nelle Cadeca di Cambio o in banca, forse le prime sono più convenienti. Il nostro cambio è stato di 1€=1,063CUC
Quando utilizzarli? E’ sicuramente la moneta più utilizzata dai turisti. Viene utilizzata per acquistare i biglietti del bus, per le cases particolares, per le escursioni, per gli ingressi nei musei, per i ristoranti con il pagamento in CUC.

CUP (Moneda Nacional): è il pesos dei cubani, cioè la moneta utilizzata dai residenti cubani
Dove acquistarla? Si compra sempre nelle Cadeca di Cambio, il suo valore può variare, il nostro cambio è stato di 1CUC=24CUP

Quando utilizzarli? I CUP, vengono utilizzati principalmente per mangiare il cibo da strada, cioè pizze, refresco, caffè e panini, oppure nei ristoranti cubani, che utilizzano la doppia moneta o ancora nelle loro panetterie.


Quanto cambiare? Dipende da voi, noi con 72 CUC convertiti un CUP, abbiamo fatto 24 giorni. Se soggiornate nei resort, magari non ci sarà bisogno di convertirli.

Entrambi le monete hanno gli stessi tagli per le banconote: 1, 3, 5 , 20, 50 e 100, idem per le monete.

IMG_6474

Cadeca, case di cambio, dove acquistare CUC e CUP

Quando vi recate in una Cadeca, chiedete sempre banconote di piccolo taglio, evitate la banconota da 100 CUC, è soggetto a controllo da chi l’accetta, cioè verrete schedati in un libro.
Occorre sempre il passaporto originale per comprare i CUC, al contrario per i CUP non è richiesto.


Sulle banconote e sulle monete da 3 CUC e 3 CUP compare il viso di Che Guevara (da conservare).

Quando acquistate qualche cosa CHIEDETE SEMPRE prima il prezzo, la truffa è sempre dietro l’angolo.
Ultima raccomandazione, molto importante, CONTROLLATE SEMPRE il resto, perché i cubani ci proveranno sempre a fregarvi qualche CUC o CUP.

IMG_6335

Bancomat cubano

CARTE DI CREDITO E BANCOMAT: sconsiglio vivamente di utilizzarle, a meno che non vi rechiate per 15 giorni in un resort. Il tasso è molto sconveniente, è molto meglio cambiare euro e non dollari americani, i quali sono tassati al 10%.

Prelevare è facile se possedete una carta di credito (possibilmente del circuito VISA) non emessa da un istituto bancario degli Stati Uniti. Si possono prelevare sia CUC che CUP, ma solo piccole somme.

PRESA ELETTRICA
Le prese di corrente si possono trovare di due tipi differenti: a due poli lamellari, che necessitano di un adattatore da viaggio (vedi foto A), oppure sempre a due poli, ma senza necessità di adoperare l’adattatore (vedi foto B)

IMG_6328

Foto A. Presa di tipo lamellare, necessita di adattatore

IMG_6912

Foto B. Presa di tipo lamellare a due poli. Non necessita di adattatore

Altro... Cuba, Documenti
#128.Da Baracoa all’Havana (Il Malecon)

Ultimo viaggio in bus sul territorio cubano: da Baracoa all'Havana. Tra le tante cose belle che ci sono nelle città...

Chiudi