Nome Completo:  Regno di Cambogia 
Lingua Ufficiale: Khmer
Capitale: Phnom Penh
Superficie: 181.035 Km2
Popolazione: 14.138.255 ab.
Fuso Orario: UTC +7
Religione: 93% della popolazione è di religione buddista
Pesi e Misure: Sistema Metrico Decimale
Prefisso telefonico: +855


QUANDO ANDARE
I mesi ideali per visitare la Cambogia sono dicembre e gennaio, quando il tasso di umidità è sopportabile, le temperature più fresche e le precipitazioni meno abbondanti. Da febbraio in poi il caldo è più opprimente e in aprile diventa insopportabile. La stagione delle piogge va da maggio a ottobre, anche se parecchio umida, è un buon periodo per visitare Angkor: in questi mesi i fossati sono pieni d’acqua e la vegetazione lussureggiante.

VISTO
I cittadini Italiani, che si recano in Cambogia per turismo, necessitano di un visto da ottenere all’ingresso del paese.  Leggi qui come ottenere il visto della Cambogia. Per un soggiorno superiore ai 30 giorni sarà invece necessario fare richiesta agli appositi sportelli statali dell’immigrazione. Come per altre nazioni, durante il vostro ingresso vi verrà fatta compilare la “Departure e Arrival Card“.

IMG_8106

Visto all’arrivo della Cambogia

RISCHI SANITARI
Non è richiesto nessun vaccino o profilassi antimalarica per visitare la Cambogia, è consigliato tifo e colera, per evitare così spiacevoli mal di pancia. Una buona notizia per i viaggiatori, l’acqua per ricavare il ghiaccio è filtrata, noi in un mese di viaggio non abbiamo mai avuto nessun tipo di problema, ovviamente l’acqua del rubinetto è da evitare.
Inoltre è consigliato viaggiare con una buona assicurazione sanitaria e portarsi sempre con se una piccola farmacia da viaggio. e un buon repellente contro le zanzare!

Attenzione, in Cambogia è usuale consumare carne di gatto, cane, scimmia e moltissimi insetti, quindi fate sempre attenzione a quello che mangiate!





TRASPORTI
AEREI: I principali punti di arrivo della Cambogia sono Phnom Penh e Siem Reap
Le principali compagnie che collegano il paese con il resto del mondo sono: Air Asia (low cost), Air France, Ethiad,Qatar Airways, Turkish e Airflot, ma queste sono solo alcune delle compagnie che viaggiano verso ovest, poi ci sono Air Japan, Thai, Dragon Air e Air New Zeland.

AUTOBUS: collegano tutte le principali zone turistiche e senza grossi problemi!
I biglietti conviene comprarli direttamente nelle agenzie di viaggio e non nelle guesthouse o hotel, dove può esserci una maggiorazione di circa 2$! Esistono principalmente due differenti categorie di trasporto: il classico bus, più economico e lento, e i minivan o pickup, più cari, ma puntuali e veloci.
Un’altra categoria sono gli sleeping bus, delle vere e proprie cuccette, dove ci si può sdraiare completamente, ricordatevi che all’interno si sta scalzi, vengono forniti cuscini e coperte.
In Cambogia non esistono dei  veri e propri terminal di bus, generalmente ogni compagnia ha le sue agenzie dove effettua le fermate.
Le principali compagnie sono Giant Ibis (più cara, ma puntuale), la Capitol Tour (più economica, ma efficiente) e la RITH MONY Transport, questa collega veramente tutto il paese.

Generalmente le soste sono frequenti, sia per l’accesso ai servizi igienici ( a volte in piena campagna) che per la ristorazione, quando si acquistano i biglietti, non sono accettate le carte di credito, ma si può pagare sia in dollari che in Riel!

IMG_8428

Alcune destinazione da Phnom Penh con tariffe della Capitol Vip

IMG_8431

Destinazioni della Capitol Tour a Phnom Penh

IMG_8551

Alcune destinazioni della Rith Mony da Shianoukville

IMG_8535

Autobus Capitol Tour

IMG_8718

Minivan, sono i classe VIP della Cambogia

Per concludere, se volete fare un preventivo del vostro viaggio in bus in Cambogia considerate circa un costo di 0,02€/Km!

Remoke: i tuk tuk, qui in Cambogia sono chiamati remoke, perché a differenza di quelli thailandesi, sono dei semplici scooter con annesso rimorchio. Di solito trasportano fino ad un massimo di 4 persone. Sono divertenti, convenienti e pratici, (guardate il video seguente per rendervene conto) ma fate sempre bene attenzione a contrattare il prezzo prima di partire. Alcuni turisti inglesi hanno pagato una corsa dall’aeroporto di Phnom Penh al centro cittadino ben 40$!!!
Ecco alcuni prezzi per una corsa semplice in remoke:
-aeroporto di Phnom Penh-centro città: 9$;
-centro città di Phnom Penh-campo di sterminio: 10$;
-centro città di Sihanoukville-Otres Village: 5$
-circuito corto di Angkor Wat: 10$
-circuito lungo di Angkor Wat, con deviazione a Bentey Srei: 20$

IMG_8576

Tuk Tuk e Remoke cambogiano

SCOOTER: per ultimo esiste anche il noleggio dello scooter, comodo pratico ed economico, un vero must in Cambogia!

VALUTA
La moneta ufficiale è il Riel (KHR).
Una buona e una cattiva notizia per il viaggiatore in Cambogia, la buona è che non esistono le monete, la cattiva è che bisogna saper gestire due monete differenti. Da una parte il dollaro americano, ampiamente diffuso e utilizzato per qualsiasi tipo di pagamento in tutto il territorio, dall’altra parte bisogna sempre controllare il resto che nei maggiore dei casi è in riel. Non preoccupatevi di cambiare Euro in Riel, (noi in un mese abbiamo cambiato solamente 30$), ma piuttosto cambiatelo in dollari americano, se già non li possedete, perché è questa la valuta di riferimento per qualsiasi pagamento e considerate sempre che la popolazione locale, (ad eccezione dei cambi valuta e delle strutture statali) fissa il cambio così: 1$=4000 KHR. Quindi potete benissimo considerare il riel, come la moneta del dollaro!

IMG_8314

Le banconote cambogiane possono essere di forme e rappresentazioni differenti anche sulla stesso taglio!

Le banconote cambogiane sono suddivise in 50, 100, 500, 1000, 2000, 5000, 10.000 e 20.000. Con le banconote cambogiane si può fare ben poco o meglio considerando che la banconota più grossa è del valore di 5$, si può benissimo comprare da mangiare e pagare i remoke. Potete trovare banconote in qualsiasi stato di usura, vengono sempre accettate.
Se proprio volete cambiare i vostri soldi, fatelo nei piccoli sportelli abilitati che quasi sempre sono gioiellerie o oreficerie!

CARTE DI CREDITO E BANCOMAT: le carte bancomat vengono accettate da tutti gli ATM abilitati. Anche se molti erogano Riel cambogiani, noi vi consigliamo di ritirare solamente dollari USD, per non ritrovarvi alla fine del viaggio con una valuta che non vale niente. Se vi dovessero avanzare riel, sappiate che fuori dalla Cambogia non vengono accettati! Ad ogni prelievo vengono commissionate una spesa di 5$.

Le carte di credito vengono accettate solamente in alcuni alberghi ed in alcuni esercizi, vengono applicate le imposte del 1%.

INTERNET e TELEFONIA
Appena arrivati all’aeroporto di Phnom Penh, fuori dagli arrivi ci sono tutte le compagnie telefoniche cambogiane, noi ci siamo affidate alla Metfone, che con 5$ concede 4 GB dati di connessione da consumare in 3 mesi, non è richiesto nessun documento. Il servizio è abilitato in 4G, ma non permette la condivisione in hotspot! Con questa scheda sim non abbiamo mai avuto problemi in nessuna zona della Cambogia.
Internet con collegamento wifi si trova ovunque in Cambogia, a volte non è il massimo, ma è pur sempre una connessione più che sufficiente!
PRESA ELETTRICA
In Cambogia le prese di correnti sono a due poli, quindi uguali a quelle europee, non si necessita di un adattatore da viaggio per ricaricare i propri dispositivi elettronici!
Ricordatevi che alcune prese di corrente hanno il bottone di accensione!

IMG_8304

Presa di corrente della Cambogia

Altro... Cambogia, Documenti
Come noleggiare uno scooter in Cambogia

Noleggiare uno scooter in Cambogia è un'esperienza unica, a volte divertente e a volte faticosa. Guidare nella capitale può essere...

Chiudi