Ipiales e il Santuario de Las Lajas

Siamo arrivati al confine con l’Ecuador, come ripete Luca:” ormai siamo più vicini a Quito che a Bogotà”.
Ipiales si trova a 7 km con l’Ecuador e deve la sua fama proprio per la sua posizione di confine, agli scambi commerciali di frontiera e in particolare modo allo splendido Santuario de Las Lajas.

IMG_8293
Il Santuario de Las Lajas

Ipiales non ha molto da vedere dal punto di vista turistico, ci sono solamente due piazze: Plaza de la Indipendencia e Plaza la Pola, con annesse chiese molto carine, dove gli abitanti si ritrovano a chiacchierare e a passare semplicemente il tempo.

IMG_8308
Plaza de la Indipendencia
IMG_8318
Iglesia di Plaza la Pola

Nelle vie principali (Carrera 5 e 6) si trovano moltissimi negozi di elettronica e di vestiario, i prezzi sono molto convenienti.
Passeggiando per queste strade, puoi essere fermato da qualcuno che ti vuole vendere l’ultimo cellulare alla moda, di dubbia provenienza, questo non c’era mai successo prima d’ora in Colombia.
Inoltre se volete cambiare le vostre banconote da COP in Dollari Statunitensi o viceversa, in Plaza de la Indipendencia, all’angolo con Calle 9 si trovano molti bagarini.




Il Santuario de Las Lajas si trova a circa 8 km da Ipiales e lo si puo raggiungere con dei taxi collettivi o con dei taxi.
I taxi collettivi costano 2.000$ COP p/p a tratta e partono quando sono pieni, dalla stazione degli autobus o da Plaza la Pola, se non avete voglia di aspettare, un taxi vi verrà a costare per l’intera gita al Santuario circa 15.000$ COP.

IMG_8254
Vista della vallata del Santuario

Questo particolare edificio è stato costruito su un ponte in pietra, alto circa 45m, che attraversa una profonda gola rocciosa nel villaggio Las Lajas.
Il Santuario di stile neogotico è stato costruito per celebrare il culto della Vergine Maria.

IMG_8272
Statua della’indigena Maria Mueces e figlia

La storia, o la leggenda, racconta che l’immagine fu scoperta da un’indigena chiamata María Mueces, con la sua bambina, quando si dirigevano verso casa e che, colte di sorpresa da una tempesta, cercarono rifugio ai bordi del sentiero, tra le cavità formate dalle pietre piatte e larghe che caratterizzano quella zona del canyon del fiume. Con sorpresa della madre, la bimba che fino a quel momento era considerata sordomuta, attira la sua attenzione con le parole: “La meticcia mi chiama…”, indicando la pittura di sicuro illuminata suggestivamente dai lampi.

IMG_8279
Voto dei pellegrini

È spettacolare osservare l’interno della chiesa e in particolare la parete rocciosa su cui poggia.
Attorno al Santuario si trovano gli ex voto dei pellegrini donati alla Vergine Maria.
Il panorama è davvero fantastico, l’edificio è circondato dalle montagne e da una cascata. Un posto magico, anche per chi non è credente come noi!

Ipiales e il Santuario de Las Lajas ultima modifica: 2015-08-02T00:10:36+00:00 da Idea Nomade
Posted on: 02/08/2015

Rispondi

Altro... Colombia
#164.Da Popayan a Ipiales (Il Caldo e il Freddo)

Ormai non importa dove siamo o con chi siamo, non c'è distinzione tra una camera d'albergo o un divano a...

Chiudi