#517.Da Siem Reap a Kompong Cham (Gli orari cambogiani)

Questa mattina è forse la prima mattina che i cambogiani ci hanno stupito.
Alle 7:00 in punto -spaccato il secondo- ecco arrivare il nostro minibus che ci accompagnerà dal nostro albergo al terminal dei bus, è un servizio pickup compreso nel prezzo.

Non abbiamo ben capito perché non ci abbiano mandato un tuk tuk e non questo enorme minibus, perché se doveva prendere solo due persone e fare tutte queste manovre per muoversi in mezzo al traffico e alle vie strette di Siem Reap, forse forse ci avrebbero guadagnato.
Ma i cambogiani sanno sempre come stupire, sia nelle cose positive che in quelle negative.

Il biglietto comprato in agenzia ci è costato 6$ p/p, la partenza è prevista per le 7:30, o almeno così è scritto sul biglietto!
Alle 7:20 quando saliamo sul bus, c’è solamente un signore, il bus è letteralmente un covo di zanzare, durante il viaggio ne avrò uccise una cinquantina.
Alle 7:30, il bus è come prima, cioè vuoto e con il motore spento.

IMG_0383
Bus Siem Reap-Kompong Cham
IMG_0384
Il nostro bus alle 7:30, orario della partenza, è ancora vuoto

Alle 7:40 finalmente si parte, ma è solo una falsa partenza, l’autista ci ha fatto il favore, di accendere l’aria condizionata.
Finalmente incominciano ad arrivare i cambogiani, ma nessun turista e man mano che il tempo passa il bus va a riempirsi.
Alle 8:00 finalmente partiamo, ma anche questa è una falsa partenza, perché appena giriamo l’angolo ci fermiamo nuovamente, io nel frattempo uccido zanzare e per poco non rompo il finestrino che è fatto di plastica, si hai letto bene: di plastica!
Ogni tanto arriva qualcuno con il tuk tuk, sale sul bus dove trova posto e così per altri 15 minuti, poi ci sono quelli che arrivano con il motorino, lo caricano sul bus e cercano anche loro un posto dove sedersi, nel frattempo io continuo ad ammazzare zanzare.
Ma alle 8:30, con più di un’ora di ritardo, lasciamo Siem Reap, ma solamente per allontanarci di circa 10 Km, dove ci fermiamo nuovamente per aspettare altra gente, nel frattempo, io sono diventato un ottimo killer di zanzare, le stecco solo con lo sguardo.




Ma lo sanno tutti che i cambogiani non sono famosi per la puntualità, d’altronde qui siamo in Asia, mica in Svizzera.
Ma su una cosa non sgarrano: il pranzo! Possono fare qualsiasi cosa, ma loro alle 11:30 in punto si devono fermare per consumare il pasto più importante della giornata e così facciamo anche oggi!
Ormai il sole è alto ed il caldo si fa sentire, anche se abbiamo l’aria condizionata, sudiamo lo stesso, fuori non si vede altro che risaie, campi coltivati e capanne, quindi ne approfittiamo per riposarci un po’!
Alle 13:30 viene a svegliarci il ragazzo del bus e ci dice che dobbiamo scendere e prendere un altro bus.
Nel bel mezzo della campagna cambogiana, c’è già un altro bus che ci aspetta, con noi salgono anche altre tre donne con i rispettivi figli, siamo nuovamente in un altro bus completamente vuoto per soli 5 adulti e 5 bambini!

Alle 14:30 dopo 6 ore circa di viaggio siamo arrivati a Kompong Cham o Kampong Cham, come dir si voglia, tanto è giusto lo stesso.

#517.Da Siem Reap a Kompong Cham (Gli orari cambogiani) ultima modifica: 2016-07-20T08:00:08+00:00 da Idea Nomade

Rispondi

Altro... Cambogia, GdM : Le Tappe
Angkor Wat: tutto quello che c’è da sapere

Angkor Wat è sicuramente l'attrattiva più importante della Cambogia e una tra le più famose al mondo. È uno di quei...

Chiudi