E’ l’undicesimo giorno di viaggio in Cambogia è da Sihanouk a Battambang. Ad oggi non siamo ancora riusciti a capire i cambogiani…

Il pickup viene a prenderci alle 7:40, con dieci minuti di ritardo. Salutiamo Patrizia, che ci ha regalato molto del suo tempo in questi giorni e per primi saliamo a brodo di questo sgangherato abitacolo. Per fortuna che dobbiamo fare solo 12 Km.




Il biglietto ci è costato 15$ p/p, con la compagnia RITH MONTY, comprato in agenzia di viaggio, il notturno ci sarebbe costato 18$. Abbiamo voluto evitare questo sovrapprezzo, visto il prezzo economico degli alloggi…

Da Sihanouk a Phnom Penh

Dopo di noi, il pickup si ferma ancora una volta a Sihanouk. Qui sale una famiglia cambogiana, la quale presa dalla fretta e dalla pioggia battente, mi lascia il loro figlio sulle ginocchia.
Il bambino (molto buono, non ha mai morso), è stupito nel vedere una persona con la barba e senza gli occhi a mandorla… 

Da Sihanouk a Battambang

Ecco lo sguardo di un bambino khmer quando incontra un uomo italiano!

Per fortuna dopo che sono passati altri dieci mutui, il bambino si può riconciliare con la madre, perché finalmente siamo arrivati al bus, da dove (forse) lasceremo la città!
Saliamo sul bus, ci disponiamo comodi, il mio sedile è completamente fradicio di acqua.

Con quasi 30 minuti di ritardo, finalmente, partiamo, il bus è quasi vuoto, l’unica cosa che possiamo fare è dormire, anche perché la strada è la stessa dell’andata e tra l’altro i finestrini sono appannati che non permettono di veder niente…
Facciamo un’unica sosta prima di arrivare a Phnom Penh, in un piccolo autogrill, ma tanto basta per capire che i cambogiani sono differenti da tutti gli altri popoli visti fino ad ora…

Quando scendiamo dal bus, insieme a noi scendono quasi tutti gli altri passeggeri, tra loro anche una bambina con la madre, entrambi scalzi (fino a qui niente di strano), la cosa bella è quando la bambina, si abbassa il pigiama per fare la pipì, così davanti a tutti senza problemi e senza che la madre gli dica nulla!

Quando arriviamo a Phnom Penh, sono le 14:00, aspettiamo i nostri zaini, ma prima c’è da scaricare una moto, che si era aggiunto a noi durante il tragitto verso la capitale, anche questo è del tutto normale in Cambogia.

Andiamo alla biglietteria a prendere il prossimo ticket per Battambang (incluso nel prezzo), la ragazza, ritira il nostro vecchio ticket e ci da quello nuovo. Alle 14:50 abbiamo il prossimo bus.
Nei approfittiamo per mangiare una buona baguette francese e una coca cola direttamente al terminal.

Il supplemento cambogiano

Pochi minuti prima dell’arrivo del nostro minivan, diretto a Battambang, si avvicina un’uomo della compagnia, il quale ci dice che dobbiamo pagare un supplemento di 7$ p/p, perché il nostro biglietto è valido solamente per i bus e il prossimo è quello notturno delle 19:30. 

Roberta che di queste cose è esperta, va subito a parlare con la ragazza che ci ha fatto il biglietto, nel frattempo io carico gli zaini nel minivan. Dopo una breve discussione, lasciamo il terminal in minivan , senza pagare di più, questo personaggio ci aveva provato. Nel minivan siamo solo in 5 e arriveremo a Battambang solamente in tre…

I minivan a differenza dei bus, costano effettivamente di più, uno perché sono più veloci e due perché sono teoricamente più comodi, infatti noi ci disponiamo ognuno in sedili differenti per stare più larghi…

Da Phnom Penh a Battambang

Anche in questo caso, facciamo un’unica sosta, verso le 18:00, pe runa breve cena veloce, che noi saltiamo, ma approfittiamo comunque per fare una breve sosta ai bagni.
Qui se si vuole, si possono anche assaggiare gli spiedini di ragno…!

IMG_8737

Una capra in minivan

IMG_8749

Un bambino cambogiano nei panni di John Lennon

IMG_8764

Spiedini di ragno, molto comuni in Cambogia

Ormai manca poco a Battambang, il nostro autista accelera sensibilmente e così tra un sorpasso di una mucca, di un camion e di un motorino arriviamo nella seconda città della Cambogia alle 20:10, giusto in tempo per cenare e per farsi una bella doccia calda, prima di sdraiarci al letto…

Altro... Cambogia, GdM : Le Tappe
Che cosa fare a Otres Beach e Sihanoukville

Otres, Sihanoukville e le sue isole sono tra le principali località balneare della Cambogia. Sicuramente non sono famose come le località...

Chiudi