15.Australia Budget

15.Australia Budget. Quindicesimo paese visitato e quindicesimo appuntamento della nostra rubrica “budget in viaggio”, questa volta è il turno della carissima Australia.

Il nostro budget è di 30€ al giorno a persona, per: mangiare, dormire, tempo libero e trasporti, ad eccezione dei voli aerei internazionali.

15.Australia Budget
15.Australia Budget

Siamo stati in Australia per quasi due mesi, esattamente 56 giorni, un giorno in meno del preventivato (la compagnia aerea ci ha anticipato il volo) e possiamo affermare con grande stupore che non è tanto più cara di un paese del nord Europa!




Mantenere un budget giornaliero di 30€ per persona in Australia è molto difficile, difatti non ci siamo riusciti. Ma dopo l’esperienza fatta in Nuova Zelanda, siamo contenti di aver chiuso nello stessa e medesima spesa, nonostante le cose viste e vissute siano almeno il doppio.

Certo siamo andati in rosso, questo è ovvio, anche perché l’Australia non è una semplice nazione, ma bensì un continente e comunque siamo soddisfatti di essere rimasti sui 35€/g!

L’Australia è un paese caro, ma allo stesso tempo è una realtà che offre tanti lavori ben retribuiti.

A differenza dell’Italia, qui le imposte sono al 10%, esistono gli arrotondamenti per eccesso e difetto (si notano quando si va a fare la spesa al supermercato), la benzina costa sicuramente meno che in Italia, idem la carne, mentre se si vogliono acquistar frutta e verdura, preparatevi a sborsare la grana.
Anche trovare da dormire a buon mercato è molto difficile, infatti i costi sono quasi sempre elevati.

Le attrazioni principali costano parecchio, soprattutto i parchi nazionali.
Se viaggiate per l’intero paese, prendete in considerazione di spostarvi in aereo, perché i bus sono altrettanto cari e molto scomodi.

IMG_0143
1 Kg di ciliegie a Manly, Sydney possono costare quasi 20€/Kg
IMG_0974
Pane “italiano”, 2×4€
IMG_1875
1 litro di benzina” Unleaded 91″=0,945$AUD=0,613€. Rilevamento pompa di benzina di Adelaide

Abbiamo trascorso le nostri notti in Australia, così suddivise:
-12 notti a Sydney (Ospiti dai nostri Cugini);
-4 notti a Canberra (Couchsurfing);
-7 notti a Melbourne (Spazio condiviso, Airbnb);
-1 notte a Torquay (Camera Privata, Airbnb);
-3 notti a Cape Otway (Campeggio);
-1 notte a Portland (Ostello in camera privata);
-3 notti a Halls Gap (Campervan Park);
-1 notte a Victor Harbor (Ostello in camera privata);
-3 notti a Kangaroos Island (Ostello in camera privata);
-2 notti ad Adelaide (Couchsurfing);
-2 notti ad Adelaide (Ostello in camera privata);
-4 notti ad Alice Springs (Ostello in camera privata);
-2 notti ad Uluru (Campeggio);
-9 notti a Darwin (Appartamento privato, Airbnb);
-2 notti in bus;

Il viaggio si è svolto tra la metà di Gennaio e la metà di Marzo, durante il periodo estivo.
Siamo entrati a Sydney abbiamo visitato lo stato del New South Walles, poi scendendo nella costa meridionale, siamo stati nello stato di Victoria e South Australia, infine siamo arrivati nel North Territory, qui a Darwin siamo usciti via aerea per il nostro prossimo paese.

La prima parte di viaggio, da Sydney a Canberra è stato molto facile, grazie ai nostri cugini (al cospicuo regalo che ci hanno fatto) e al Couchsurfing, si può dire che non abbiamo mai speso niente per dormire e quasi quasi anche per mangiare. Gli unici soldi spesi sono stati per i trasporti e per le attrazioni, cioè per qualche museo e per le splendide Blue Mountains.


Una volta arrivati a Melbourne, abbiamo dovuto mettere mano al portafoglio, iniziando proprio  dall’appartamento nel CBD, un vero salasso, poi abbiamo deciso di noleggiare un’automobile che da Melbourne ci avrebbe portato fino ad Adelaide, attraverso la GOR (Great Ocean Road), le Grampians e la magnifica Kangaroos Island, in tutto abbiamo trascorso 13 giorni.

In queste due settimane le nostre sistemazioni sono state tutte in camera privata, per chi non lo sapesse abbiamo deciso di abolire i dormitori!


Ad Adelaide, ci siamo fermati cinque giorni per rallentare un pochino. Da Adelaide ad Alice Springs, abbiamo preso il bus della Greyhound, che non abbiamo ancora capito perché, ma ci è costato una occhio della testa!


Arrivati nel Red Centre ci siamo uniti ad tour low budget per visitare l’Uluru. Si è dormito nei sacchi a pelo sotto le stelle con un gruppo di 24 persone.
Come ultima tappa a Darwin non ci siamo concessi niente e abbiamo deciso di tagliare il Kakadu National Park, anche perché questo non è il periodo migliore per visitarlo a causa delle piogge.





Sicuramente si poteva risparmiare andando a dormire nei dormitori e non noleggiando l’automobile, ma alla fine chissà quando ci ricapiterà di tornare in Australia?
Tra l’altro ci siamo fatti riconoscere, da bravi italiani non abbiamo pagato una multa di 417$ AUD, per eccesso di velocità, questo sì che avrebbe fatto lievitare e di molto la nostra spesa.

Chiediamo ancora scusa a tutti gli australiani.
Per concludere con la ciliegina sulla torta, abbiamo avuto due rimborsi per il soggiorno di Kangaroo Island, in poche parole per tre notti in camera privata e bagno privato abbiamo pagato solamente 39$ AUD circa 25€.

15.Australia Budget

Ecco il riassunto delle nostre spese, suddivise per categorie, i valori indicati si riferiscono al totale di coppia e non sono incluse le spese per attrezzatura o souvenir:
Visti,Tasse e Multe: 0€
Alloggio: 1436,79€
Cibi e Bevande: 509,84€
Trasporti: 1673,57€
Tempo Libero: 638,44€ (escursioni comprese)
Salute: 34,77€
Lavanderia: 6,49€
Altro: 74,64€
Il cambio è stato fissato a 1€=1,54 AUD!

15.Australia Budget
Clicca per ingrandire. 15.Australia Budget

La spesa complessiva è stata di 3.912,05 €, mantenendo quindi un budget giornaliero di coppia a 69,86€. Per ulteriori informazioni, scarica l’allegato!

15.Australia Budget ultima modifica: 2016-03-13T10:00:59+00:00 da Idea Nomade

Rispondi

Altro... Australia, Budget
Australia: informazioni utili

Nome Completo: Commonwealth dell'Australia Lingua Ufficiale: Inglese e Aborigeno Capitale: Canberra Superficie: 7.617.930 Km2 Popolazione: 23.932.100 ab. Fuso Orario: da UTC +8 a UTC +10 Religione: 61% sono cristiani...

Chiudi