Sicuramente il quartiere di Santa Teresa è una delle zone piu caratteristiche di Rio de Janeiro.
Arroccata su una collina, il quartiere non ha perso il fascino bohemienne, con le strade acciottolate, i vecchi edifici art dèco e i piccoli atelier di artisti indipendenti.

Santa Teresa

Stazione di Curvelo a Santa Teresa

Santa Teresa prende il nome dal convento di suore carmelitane, fondato nel XIX secolo e che si trova in questo quartiere.

In quel periodo, il quartiere era abitato da famiglie dell’alta borghesia che prendevano il Bonde per recarsi a lavoro. Successivamente negli anni 60-70, artisti e intellettuali vennero a vivere qui dando un impulso di rinascita al quartiere. Infatti iniziarono a costruire nuovi ristoranti, caffè e boutique alla moda.

IMG_3729

Palazzi in art dèco

Scalinata Selaròn

Per raggiungere il quartiere, il nostro consiglio è di salire dalla “Scalinata Selaròn“, la famosa opera architettonica dell’artista cileno Jorge Selarón, (la scalinata collega via Joaquim Silva alla via Pinto Martins,da Lapa a Santa Teresa) che ha ricoperto 250 gradini di piastrelle colorate.




Artisti come lui, si possono ancora incontrare a Santa Teresa: pittori, scultori e fabbri che utilizzano materiali da recupero per realizzare bellissime opere e i vari murales colorati, che si possono vedere per strada, rappresentano a pieno la voglia di cambiamento.

IMG_3684

Scalinata Selaròn

Alle pendici della collina si trovano le favelas, quindi vi suggeriamo di non allontanarvi troppo dalle strade principali. Noi non abbiamo avuto problemi a camminare tra le stradine del quartiere, piene di persone del posto.

Parque Das Ruinas

Nel quartiere si trova anche il Parque Das Ruinas, un luogo magico e unico, assolutamente da non perdere. All’interno del parco sorgono le rovine di un palazzo dal passato glorioso. Qui si radunavano giornalmente artisti e intellettuali.
Si può salire fino all’ultimo piano per ammirare un bellissimo panorama di Rio e, se siete fortunati come noi, ascoltare musica bossanova, tutto rigorosamente live e gratuito.

IMG_3717

Rovine del palazzo nel  Parque das Ruinas

Bonde e LAPA

L’unica nota dolente di questa giornata è scoprire che il vecchio Bonde, non funziona più da parecchi anni. Questo tram, partiva dal centro, attraversava il magnifico arco di Lapa e saliva in alto a Santa Teresa fino a Largo dos Guimaràs, qui la linea si divideva in due.
Il sistema tranviario di Rio era il più antico di tutto il mondo e il Bonde di Santa Teresa era l’unico rimasto ancora in funzione. E’ stato un vero rammarico non averlo potuto utilizzare.

IMG_3735

Largo dos Guimaràs in ristrutturazione

IMG_3743

Bonde riadattato da un’artista di strada

IMG_3765

Arco di Lapa in notturna

Altro... Brasile
Il Cabeleireiro di Rio

Vi ricordate il film con Diego Abatantuono: "Il Barbiere di Rio"? Quello in cui lui è un barbiere, che separato...

Chiudi