Il piccolo museo della Coca di La Paz,consigliamo di visitarlo a chi desidera capire meglio il ruolo che svolge la pianta di coca nelle popolazioni andine. Ma anche per comprendere meglio la differenza tra l’utilizzo delle foglie e quello del suo derivato: la cocaina droga. Un concetto poco diffuso nelle culture occidentali.

Museo della Coca di La Paz

La foglia di coca gioca un ruolo davvero importante in Bolivia, come in Perù e nel nord dell’Argentina.



Le origini

Infatti la sua diffusione risale fin dall’antichità, utilizzata nelle cerimonie sacre, sia come sacrificio agli Dei, sia nei momenti più importanti, come matrimoni o funerali. Le foglie di coca possono essere masticate o bevute in infusi come il mate.

Inoltre masticare le foglie, aiuta le popolazioni andine a non soffrire d’altitudine e a non sentire la fatica durante i lavori nelle miniere o nei campi agricoli.

12071266_10207766616914360_1931891176_n

Al mercato di La Paz, una busta di foglie di Coca, costa tra i 3 e 5 BOB

Ai giorni d’oggi

Attualmente il Presidente della Bolivia Evo Morales, ha fatto una compagna molto forte per la coltivazione delle foglie di coca.

Infatti, il Presidente arriva da una famiglia indigena boliviana, produttori di foglie di coca e riconosce l’importanza per la popolazione indigena di continuare questo tipo di attività. Inoltre la coca è stata dichiarata, nella Costituzione, patrimonio della cultura boliviana, in particolare di quella andina.

Morales sta facendo una compagna molto forte per distinguere le foglie di coca con la cocaina, soprattutto nei confronto degli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno inserito la Bolivia nell’elenco dei paesi che non vogliono combattere il narcotraffico.

Il Museo

Nel museo della coca di La Paz, potrete trovare foto e didascalie che illustrano la storia delle foglie di coca, inoltre è spiegato il modo corretto di masticare le foglie.
Anche nel museo si vuole evidenziare la netta differenza tra la cocaina stupefacente e le foglie di coca, del tutto naturali e parte di una tradizione storica e culturale.

IMG_7593

Il Giornale recita: “La coca è il miglior alimento del mondo”

IMG_7597

Nel museo si spiega bene come la cocaina sia una droga

Potrete trovare anche una sezione in cui spiega come le foglie di coca vennero utilizzate in alcune bevande analcoliche, come la famosa Coca Cola.
Sopra il museo si trova una caffetteria in cui troverete parecchie bevande che utilizzano questo prodotto.

Masticare le foglie di coca o bere il mate, può essere davvero utile per combattere il male di altitudine e per alleviare dolori di stomaco. Noi da quando siamo arrivati in Bolivia le utilizziamo quotidianamente e ci ha aiutato molto a sopportare i 4000 metri.

Altro... Bolivia
La Paz, la città senza pace

La Paz non è solamente la capitale amministrativa della Bolivia, ma bensì una città con un clima decisamente rigido, soprattutto...

Chiudi