Arriva sempre la fine per ogni cosa. Oggi è l’ultimo giorno di lavoro… Chissà per quanto durerà questo momento…?

L'ultimo giorno di lavoro

L’ultimo giorno di lavoro

Oggi per me si conclude il periodo di lavoro, anzi realmente si sospende!
Sì, ho una lettera in tasca, aspettativa non retribuita per un anno, che mi permetterà di realizzare il mio sono: il giro del mondo!

Al mondo non c’è coraggio e non c’è paura, ci sono coscienza ed incoscienza. La coscienza è paura, l’incoscienza è coraggio.
(Cit.Alberto Moravia)





Da quando ho iniziato a lavorare , alla giovane età di vent’anni, non mi sono mai fermato, sono uno che ha sempre lavorato sodo in tutti questi anni, non ho mai utilizzato ammortizzatori sociali e la mia salute di ferro mi ha sempre permesso di andare avanti senza mai utilizzare la mutua, se non ad eccezione di una settimana a causa di una caviglia slogata!
Non mi reputo un ragazzo che pensa di fare carriera, non mi interessa avere il parcheggio riservato e tanto meno scalare i vertici aziendali, ma se posso dare tutto me stesso, lo faccio senza grossi problemi!

Le origini

Quando ho iniziato a pianificare questo viaggio, sapevo che prima o poi sarebbe arrivato questo momento. Non mi sono mai preoccupato molto del mio ultimo giorno di lavoro, anche perchè vedevo questa data lontana e invece…Più si avvicinava la fatidica data, più in realtà saliva l’ansia di dover dire a tutti che me ne stavo andando.

Ho trascorso un sacco di tempo con molte persone con cui lavoro, con alcune oltre dieci anni! Anche se non ho mai legato con tutti come avrei voluto, vi ringrazio tutti. In particolare modo il mio amico Dario, giuro che un giorno ti ripago tutti i caffè scroccati. Enrico e Matteo per tutti i passaggi concessi e il mio datore di lavoro per avermi dato questa opportunità!

Lettera di Commiato

Lettera di Commiato

L’inizio

Sono entusiasta di lasciare tutto e iniziare questa nuova avventura. Però non posso fare a meno di pensare a tutti i sacrifici fatti per arrivare fino a qui!
È stato difficile prendere questa decisione, ma quando vuoi veramente realizzare qualcosa nella vita, si è disposti a tutto pur di ottenerlo!

Oggi per la prima volta, realizzo che la mia vita sta cambiando in maniera radicale. Da lunedì niente più sveglia, la sensazione che si prova è strana. Non voglio immaginare quando sarà l’ultimo giorno di lavoro prima della pensione (sempre se ci arriverò).
Tutto sembra scorrere velocemente, sembra di non aver più tempo neanche per pensare, sarà l’adrenalina che scorre nel mio corpo, ma non riesco più a ragionare!

Eppure questo non è un epilogo, non finisce e non inizia niente… ma la stranezza che si prova dentro non può essere descritta con nessuna parola, è una sensazione che si deve vivere!

Altro... Blog, Pre Viaggio
Che cosa fare a 2 mesi prima della partenza…

E' passato un mese dall'ultima check-list, per chi legge solo adesso la check-list è una lista di compiti da fare...

Chiudi