Che cosa vedere a Canberra

Canberra, la capitale dell’Australia, è stata progettata proprio per fungere a questa funzione amministrativa. Infatti qui si trova non solo il Parlamento, ma anche tutti le altre Istituzioni Governative.
La sua caratteristica peculiare è di essere circondata da verde, moltissimi e splendidi giardini rendono questa città molto vivibile; viene infatti soprannominata: “la capitale del bush”.

Parliament House

Ma Canberra non è solo sede del Governo ma è anche una città ricca di musei interessanti, monumenti istituzionali e ristoranti alla moda.
Quindi se ti capita di fare un viaggio in Australia e la tua domanda è Canberra sì o Canberra no, ecco che cosa ti riserva questa città!

 

1) Parliament House: non si puo andare via da Canberra senza aver visitato il suo splendido Parlamento.
Costruito nel 1988 su Capital Hill, questo imponente edificio moderno si può visitare gratuitamente tutti i giorni, o partecipando a una visita guidata o da soli.
Dopo i controlli di rito, tipo aeroporto, entriamo nel Parlamento e visitiamo sia la Camera dei Deputati che il Senato.
Nei corridoio si possono leggere varie didascalie sulla storia parlamentare e osservare i dipinti dei vari capi di governo succeduti in Australia.
La cosa più spettacolare è la vista dal tetto, si ammirano gli splendidi giardini che circondano il Parlamento, il Memoria Wall, Old Parliament House e alcune ambasciate.
Dal pennone del tetto sventola l’imponete bandiera australiana, veramente grande!

Senato
Senato Australiano

2) Old Parliament House: dal Parlamento percorrendo gli splendidi giardini dove si trova la Pietra su cui è stata fondata Canberra, si arriva all’edificio che in passato ospitava il Vecchio Parlamento.
Questo splendido edificio bianco ospita il Museo della Democrazia. Davanti si trova l’ambasciata aborigena, situata in una tenda, simbolo della lotta dei diritti civili, eretta nel 1972, in contestazione al discorso tenuto in occasione dell’Australia Day dal primo ministro, che aveva ribadito il rifiuto del Governo di riconoscere agli Aborigeni i diritti di proprietà sulle terre da loro tradizionalmente occupate.




Un importante simbolo tenuto vivo presso la “tenda” è quello del fuoco sacro, una fiamma che arde ininterrottamente dal 1994 a rappresentare pace, giustizia e sovranità. Durante questi anni, le autorità hanno tentato di sgomberarla. Oltre alla pressione politica, la “tenda” è stata anche oggetto di ostilità da parte dell’opinione pubblica, è stata data alle fiamme quattro volte, la più recente nel luglio 2005.

2
Tende aborigene

3) Australian War Memorial: questo importante monumento in stile bizantino, è dedicato ai membri delle forze armate e delle organizzazioni coinvolte in tutte le guerre a cui ha partecipato l’Australia.
Al suo interno si trova la Sala della Memoria con la Tomba del Milite Ignoto australiano con davanti una vasca al centro della quale arde la luce perpetua.
Nell’altra zona si può visitare il Museo con varie sale dedicate alla storia militare australiana, attraverso reperti di guerra, vecchie uniformi e modelli di aerei della Seconda Guerra Mondiale.
L’edificio è perfettamente allineato all’ingresso della Parliament House, lungo l’asse di ANZAC Parade, un ampio viale, dedicato ai soldati dell’Australia e della Nuova Zelanda.

Interno del War Memorial Museum

4) Ambasciate: essendo Canberra una capitale giovane, molte ambasciate si trovano in edifici costruiti apposta. Nella zona Yarralumla si ammirano diverse case con elementi della cultura della nazione che rappresentano.
Per esempio l’ambasciata della Papa Guinea ha nella facciata esterna varie maschera in legno, quella cinese si trova in un bellissimo palazzo con le caratteristiche dell’architettura cinese.

4
Ambasciata Cinese

5) National Gallery: il museo di arte contemporaneo ad ingresso libero si trova in un palazzo moderno che si affaccia sul lago Burley Griffin. All’interno le varie collezioni sono divise in 4 settori, si spazia dall’arte aborigena, australiana, asiatica e internazionale.
Sicuramente la parte dedicata alla cultura aborigena risulta essere la più originale e interessante, si possono ammirare vari quadri e sculture antiche e moderne.

5
Opera aborigena in tessuto

6) City Hall: il centro di Canberra è costituito da alti grattacieli, sede di Uffici, Ministeri e centri commerciali. Il City Walk è una strada pedonale che taglia il Centro Civico, qui potrete ammirare sculture di arte moderna, qualche opera di street art ed una bella fontana davanti al Canberra Centre dove è possibilmente fare anche shopping!

6
Street art Canberra

7) Old Bus Depot Mark: il mercato, che si tiene solo nella giornata di Domenica, ha sede in un vecchio deposito di bus. Qui si possono trovare varie bancarelle che vendono prodotti culinari della regione, offrendo una piccola degustazione. Altri stand vendono prodotti artigianali come gioielli e vestiti.

7
Mercato domenicale di Canberra, in pieno stile australiano
Che cosa vedere a Canberra ultima modifica: 2016-02-04T23:55:13+00:00 da Idea Nomade
Posted on: 04/02/2016

Rispondi

Altro... Australia, Che cosa vedere o fare a...
#349.Da Sydney a Canberra (Con qualche kilo di troppo)

Alle 5:00 fuori è ancora buio, questa mattina ci siamo svegliati presto per poter accompagnare per l'ultima volta in nostri...

Chiudi