Nome Completo: Commonwealth dell’Australia
Lingua Ufficiale: Inglese e Aborigeno
Capitale: Canberra
Superficie: 7.617.930 Km2
Popolazione: 23.932.100 ab.
Fuso Orario: da UTC +8 a UTC +10
Religione: 61% sono cristiani e il 22% non sono religiosi 
Pesi e Misure: Sistema Metrico Decimale
Prefisso telefonico: +61

Australia: informazioni utili

QUANDO ANDARE
I mesi più caldi (da Dicembre a Febbraio) sono i più affollati e combaciano con le vacanze scolastiche.

Negli stati del sud questo è un periodo ottimo per la vita di spiaggia. Nel nord questa è la stagione delle piogge: il clima è molto umido e il mare pullula di meduse mortali.

Da giugno ad agosto il clima diventa più fresco. Nel complesso le scelte migliori sono la primavera e l’autunno perché il clima è mite quasi ovunque.

VISTO
Ai cittadini Italiani, che si recano in Australia per turismo è richiesto il visto all’ingresso prima di partire. E’ obbligatorio possedere il biglietto d’uscita o proseguimento del viaggio dal paese, inoltre il passaporto deve avere una validità residua di almeno sei mesi.

Leggi qui come ottenere il visto turistico evisitor 651!

I controlli doganali sono molto rigidi, quindi fate molta attenzione se possedete prodotti vegetali, animali o semplicemente le scarpe sporche di fango. Controllate bene anche le vostre attrezzature da campeggio e compilate molto bene la “scheda di arrivo del passeggero”, qui trovate la versione in lingua italiana!

16.Australia

RISCHI SANITARI
Non è richiesto nessun vaccino o profilassi antimalarica per visitare l’Australia. Una buona notizia per i viaggiatori zaino in spalla: l’acqua è potabile, esistono anche fontane pubbliche.

Durante la nostra permanenza in Australia, cioè da Gennaio a Marzo, in piena estate non abbiamo mai riscontrato nessuna difficoltà con zanzare, abbiamo solamente avvistato un bel ragno: il Redback. In caso di puntura di serpenti o ragni, l’unica soluzione e correre direttamente all’ospedale

Inoltre è consigliato viaggiare con una buona assicurazione sanitaria e portarsi sempre con se una piccola farmacia da viaggio.





TRASPORTI
AEREI: L’Australia ha collegamenti aerei con il Nord America, l’Europa, l’Australia, l’Asia e le Isole del Pacifico, ma la lontananza dal resto del mondo rende il costo dei biglietti molto variabile. I principali aeroporti internazionali sono: Sydney, Melbourne, Adelaide, Darwin, Brisbane, Cairns e Perth.

Per viaggiare all’interno del paese in aereo, non dimenticate che l’Australia è un continente, potete affidarvi o alla compagnia di bandiera Qantas oppure per i voli low cost a JetStar o Virgin Blue.

AUTOBUS: l’operatore principale che collega tutta l’Australia è Greyhound.
La compagnia di trasporti effettua anche biglietti cumulativi a chilometraggio, dipende un po’ dalle vostre esigenze, inoltre fornisce pacchetti vacanze per tutte le principali attrazioni del territorio! Qui potete scaricare la rete di Greyhound!

I biglietti si possono comprare o alle biglietterie che si trovano in tutti i centri cittadini oppure direttamente online. Non si necessita del biglietto cartaceo e quindi di nessuna stampa.
Tutti i bus partono o arrivano direttamente nel centro cittadino.

I sedili sono pochi reclinabili, il wifi non funziona molto bene, a bordo ci sono presenti ottime prese USB per ricaricare i dispositivi elettronici ed infine l’aria condizionata di notte viene messa al minimo.
Per concludere, considerate circa un costo di 0,09€/Km per viaggiare in bus!

IMG_0952

Bus Greyhound

TAXI: sono facilmente riconoscibili dal dolore bianco e la scritta blu sopra il tetto. Hanno tutti il tassametro (sono carissimi) e la notte e per i viaggi extraurbani, praticano maggiorazioni di tariffa. Si possono pagare anche con carta di credito, noi sinceramente non ne abbiamo mai avuto bisogno!

AUTO: viaggiare in auto (in Australia si viaggia  in senso contrario, cioè mantenendo la sinistra) può essere molto gratificante, dato che le strade sono buone, le segnalazioni anche, non mancano le stazioni di servizio e campeggi.

I paesaggi che si possono ammirare sono veramente fantastici. Si possono facilmente noleggiare auto e moto, ma il camper è l’ideale per spostarsi da un luogo all’altro, meglio ancora se è un minivan!

Il nostro consiglio, se viaggiate per un lungo periodo è di acquistarlo (troverete molte offerte appese nelle bacheche degli ostelli o sul sito gumtree), ma se proprio volete noleggiare un mezzo, queste sono le due compagnie che offrono tariffe vantaggiose: Jucy e Wicked Campers. Noi ci siamo affidati alla prima per percorre la GOR (Great Ocean Road). Il costo della benzina (Unleaded 91) è molto basso ed influisce poco sul noleggio!

Punto Melbourne

La nostra #AustraliaTuttaInStrada

IMBARCAZIONI: noi abbiamo viaggiato a bordo della Sealink che collega Kangaroos Island con la terra ferma. Se viaggiate con l’automobile a seguito prenotate con largo anticipo, i posti tendono ad esaurirsi molto velocemente.

Noi per il viaggio di andate e ritorno con auto, abbiamo pagato 374 $ AUD, abbastanza caro! I biglietti si fanno direttamente online.

Altre imbarcazioni utili in Australia sono quelle di Sydney. Collegano il waterfront con Manly e altre spiagge importanti nei sobborghi a nord della città. I biglietti si possono fare o alle macchinette elettroniche oppure alle normali biglietterie.

IMG_1609

Nave per Kangaroo Island

Porto Sydney

Traghetti di Sydney

MEZZI PUBBLICI CITTADINI: per muoversi all’interno delle grosse città l’ideale è utilizzare i mezzi pubblici o la metropolitana come nel caso di Sydney. In nessuna delle città più importanti australiani, viaggiare in tram, bus o metropolitano è a buon mercato.

Sydney: una corsa in metropolitana varia in base alla distanza che si percorre, il biglietto si può fare in tutte le macchinette elettroniche o direttamente in biglietteria. Qui per ulteriori approfondimenti.

Canberra: la corsa semplice in bus costa 4,90$ AUD, ma esiste anche la possibilità di effettuare il ticket giornaliero, il quale permette di muoversi per tutto il giorno con qualsiasi mezzo. I biglietti si fanno direttamente sul bus.Qui per ulteriori approfondimenti.

Melbourne: per muoversi con i tram fuori dalla zona free-tram, cioè gratuita indicata di verde, occorre possedere la mikicard, che si può comprare nelle edicole o nei 7eleven. La tessera è ricaricabile e costa 14$ AUD, con due corse incluse, mentre una corsa semplice valida per 2 ore in due zone costa 3,90$ AUD.

Adelaide: una corsa in metropolitana costa nell’ora di punta 5,20$ AUD, mentre negli altri orari costa 3,30$ AUD. I biglietti si possono fare direttamente sul treno, ma attenzione perché la macchinetta accetta solo ed esclusivamente monete o carte di credito. Qui per ulteriori informazioni.

Darwin: un biglietto di corsa semplice costa 3$ AUD, si devono fare direttamente dall’autista come a Canberra, ma la validità è di 3 ore. Non esiste un collegamento diretto dal centro all’aeroporto o viceversa.

IMG_0535

Macchinette elettroniche di Sydney

IMG_0667

Treni di Sydney

Tram Melbourne

Tutti i tram nella zona centrale di Melbourne sono gratuiti

IMG_0360

Myki Card turistica di Melbourne

VALUTA
La moneta ufficiale è il Dollaro Australiano ($AUD).
Le banconote in plastica sono suddivise in tagli da 5, 10, 20, 50 e 100 $AUD. La banconota da 100$ è meno frequente, mentre per tutte le altre non c’è nessun problema nell’utilizzo. 

Sulla banconota da 50$ AUD è rappresentato David Unaipon (1872 – 1967), era un uomo aborigeno dell’etnia Ngarrindjeri, un predicatore, inventore e scrittore. Tra i suoi brevetti più famosi si ricorda l’elicottero basato sul principio di un boomerang.

IMG_0860

Banconote australiane

Le monete sono coì suddivise: 5,10, 20, 50, 1 e 2 dollari. Le monete sono ideali per pagare parcheggi e lavatrici.

Non esistono monete più piccole, perché in Australia esistono gli arrotondamenti per difetto ed eccesso, quando sarete al supermercato fate bene i conti!

IMG_0852

Monete australiane

CARTE DI CREDITO E BANCOMAT: vengono accettate ovunque e sono ideali per ogni spesa, anche quella più piccola. Attenzione ai sportelli automatici, durante un prelievo vi sarà addebitato una commissione di 2$ AUD!

PRESA ELETTRICA
In Australia le prese di correnti sono a tre poli.
Quesi tutte le prese che troverete, hanno anche un piccolo interruttore sopra, serve per accendere e spegnere l’erogazione dell’elettricità! Ricordatevelo…
E’ necessario possedere un 
adattatore da viaggio per ricaricare i propri dispositivi 
elettronici!

IMG_2874

Presa elettrica australiana

Altro... Australia, Documenti
Darwin, città di frontiera!

Darwin, capitale del North Territory, si affaccia sul Mar di Timor è difficile da considerarsi parte dell'Australia, infatti ha sicuramente...

Chiudi