Contatti

LUCA
10376394_310410072452244_5290071035232738310_nNato nella più nota città industriale del nord-ovest, appena prima della strage di Bologna, secondo genito di famiglia operaia è cresciuto in un quartiere di stile koreano, si ama definire: artista incompreso.
Sin da piccolo, le sue curiosità e la sua smania meticolosa lo portano ad essere un bambino ambizioso, crescendo, nell’ adolescenza ha poi sposato la filosofia del cambiamentoe del rinnovamento, trovando nel viaggio la linfa di vita.
Non eccelso nello studio,decide di andare a lavorare in età prematura, riuscendo così a colmare un gap materiale che lo porterà ad una vita turbolente, fatta di alti e di bassi, condizionato da vari fattori, fino a quando non conosce la sua compagna di viaggio e di vita.
Viaggiare è sempre stato per lui grande fonte di ispirazione, ha sempre trovato, il contatto con le persone di diverse culture, di diverse abitudini, e i diversi paesaggi come l’unica fonte di appartenenza in questo pianeta, continuando ad alimentare sempre di più le sue fantasie.
Partire è per lui la più bella e coraggiosa di tutte le azioni, una gioia egoistica che sa dare valore alla libertà. In età adulta ha abbracciato il progetto “Idea Nomade”:
Vivere la giornata, senza bisogni, sconosciuti, stranieri e tuttavia sentirsi a casa ovunque!

ROBERTA
IMG_0425Di soli due anni più vecchia, nata anche io nella prima capitale d’Italia, due passioni mi hanno sempre accompagnata fin da piccola: i bambini e i viaggi.
Fin ora gran parte della mia vita l’ho dedicata alla prima passione, ora tocca lanciarmi in una nuova avventura: una vita in viaggio …
Laureata in Scienze dell’Educazione, ho lavorato per parecchi anni per un’associazione che collaborava con i Servizi Sociali, sostenendo bambini e adolescenti durante il loro percorso di crescita. Otto anni fa ha deciso di cambiare rotta e di aprire un asilo nido: un progetto che si è dimostrato difficile ma stimolante.
Viaggiare fa parte di me, della mia famiglia e dell’educazione che ho ricevuto; conoscere culture diverse, lasciarsi travolgere dall’arte, dalla cucina, osservare nature incontaminate.
Mi accompagneranno in questo progetto di viaggio l’amore per la letteratura, il piacere culinario, ma soprattutto la voglia di conoscere, osservare, vivere emozioni nuove e stimolanti.
Ho viaggiato parecchio come turista … ora vorrei vivere da viaggiatrice … da nomade!

Domande? Curiosità? Contattaci…!

Se hai domande da farci: su questo blog, su come pianificare la vostra prossima meta, sui luoghi che abbiamo visitato, o semplicemente se volete suggerirci idee nuove, tutto quello che dovete fare è contattarci via e-mail a:

Luca Maiolo oppure Roberta Favaloro

Noi cercheremo di rispondere personalmente ad ogni singola e-mail il più velocemente possibile! Nel frattempo prova a dare un’occhiata ai nostri consigli utili o leggi i nostri racconti nella sezione viaggi.

Se vuoi, puoi aggiungerci ai tuoi Social Media, puoi trovarci qui:

Facebook:  Idea Nomade
Twitter:  Idea Nomade
Google+: Idea Nomade
Flickr: Idea Nomade

Se non ti rispondiamo subito, i motivi possono essere i seguenti: siamo nel bel mezzo del nulla, oppure l’accesso a internet è limitato. Ma non ti preoccupare cercheremo sempre di rispondere a tutte le mail o comunque di rispondere a tutti in maniera esaustiva a tutte le domande. 

Il nostro consiglio è quello di iscriverti alla nostra newsletter.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

12 thoughts on “Contatti

  1. Hola Amigos, como van?. ha sido un verdadero gusto conocerlos y compartir con Ustedes durante este brevismo tiempo de su estadia. espero hayan pasado una buena experiencia en Zuansinca. Disculpen no haber podido ofrecerles mas comodidades y atenciones pero como vieron, este proyecto apenas esta comenzando y es mucho lo que nos falta por hacer para llegar a ser 100% autosostenibles. Su importante aporte nos permitira avanzar un poco mas hacia esta meta. por favor vuelvan cuando quieran. aqui seran siempre bienvenidos. una abrazo, feliz viaje y pronto regreso!!

    1. Gracias por la oportunidad maravillosa que era la primera vez para nosotros trabajar en estrecho contacto con la naturaleza usted.
      Gracias por mostrarnos lo duro del café en un entorno natural y orgánica ti.
      Vamos a recordar con agrado las conversaciones sobre el futuro, sobre la política. Esperamos que su proyecto y seguimos creciendo, es realmente una gran idea.
      Gracias de nuevo por su hospitalidad !!!!

  2. Ciao Luca e Roberta siamo da poco tornati dall’Australia, vacanza splendida, vi ringrazio del consiglio di visitare Granpians sopra Melbourne, ne valeva la pena. Siamo riusciti ad accarezzare i canguri che scendevano in paese alla sera e poi le camminate sulle montagne circostanti ed i magnifici paesaggi. Grazie ancora e…alla prossima. ciao
    Alberto e Fiorella

  3. Ho divorato, una ad una, le vostre foto della Bolivia e mi avete fatto tornare indietro di qualche anno, a quello che per me è stato il viaggio che mi ha regalato le emozioni più forti. Dal Salar a Sucre e le immagini dei libertadores, da Potosi alle lagune, dal lungo binario che collega il paese al Cile e riflette il cielo…grazie per avermi riportato lassù, ora. 🙂

  4. Ciao! Scusate il disturbo ragazzi, potreste dirci come vi siete organizzati per il volo su Santiago, Isola di Pasqua e Polinesia? Noi vorremmo fare Isola di Pasqua e poi raggiungere Aitutaki ma con i biglietti aerei stiamo un po’ impazzendo :). Grazie mille e buoni viaggi!
    Emanuele

    1. Ciao Emanuele, purtroppo per volare da Santiago all’Isola di Pasqua c’è solamente la compagnia LAN Chile che effettua il collegamento, poi dall’Isola di Pasqua alla Polinesia Francese i collegamenti sono con Air Tahiti (Papeete). Non ci sono molte scelte è una tratta non turistica e molto cara.
      Buon viaggio

  5. Una mia amica mi ha segnalato IdeaNomade.
    Ho dato, quindi, un’occhiata essendo un discreto viaggiatore.
    La quantità di inesattezze, imprecisioni, considerazioni arroganti è imbarazzante!
    Chiunque sia stato nei posti da voi attraversati può facilmente accorgersi che le notizie che date sono il più delle volte copiate (pure male) da una nota guida di viaggio.
    Inoltre fate un uso scellerato della lingua italiana. Gli errori di sintassi, di ortografia e di semantica (sapete cos’è?) sono presenti ovunque.
    La perla finale delle ‘100 cose….’ dimostra chiaramente che, trasferendovi per 22 mesi da un paese all’altro, non avete assolutamente imparato nulla.
    Giovanni da Hoi An

    1. Ciao discreto viaggiatore oppure Giovanni da Hoi An oppure Giovanni da ovunque tu sia,
      ci ha fatto molto piacere leggere il tuo commento, che sicuramente ci stimolerà a migliorare il nostro italiano e il nostro modo di viaggiare.
      Obiettivamente hai ragione a contestare alcuni aspetti, perché infatti non siamo ne scrittori, ne giornalisti, ne travel blogger, ma due semplici capre che hanno deciso di condividere le loro passioni.
      Hai ragione, anche quando dici che in 22 mesi non abbiamo imparato nulla, forse ce ne servirebbero altri 22, magari in tua compagnia, per apprezzare meglio tutte le sfumature del mondo che solo tu ci puoi insegnare…
      Grazie e accetteremo sempre i tuoi utili consigli…
      Un abbraccio al discreto viaggiatore…

Rispondi